Nina Palmieri biografia
Fonte Instagram
in

Giovanna Nina Palmieri

La vita privata di Giovanna Nina Palmieri

Giovanna Palmieri – meglio conosciuta come Nina – nasce in Abruzzo il 26 marzo 1976. È una giornalista, inviata de Le Iene, scrittrice e autrice e regista televisiva.

Dopo la laurea in Lettere inizia a collaborare con testate giornalistiche e radiofoniche.
Dal 2017 è mamma di Amanda, nata dalla relazione con il suo attuale compagno. Durante un servizio de Le Iene ha dichiarato di aver congelato gli ovuli per avere la certezza di poter diventare mamma ma non è stato necessario.

Ama molto viaggiare, con qualsiasi mezzo di trasporto, purché sia in compagnia del suo compagno.
Ha un rapporto particolare con la iena Nicolò De Viitis ma tra i due c’è solo una grande amicizia.

Le misure di Giovanna Nina Palmieri

La iena è alta 1.74 metri e pesa circa 60 Kg. Sia prima che dopo la gravidanza ha sempre avuto una perfetta forma fisica. Pratica surf e windsurf.

Gli amori di Giovanna Nina Palmieri

Nina è una persona molto riservata riguardo la sua vita sentimentale, infatti risulta sconosciuto persino il nome del compagno e padre di sua figlia.
Certo è che i due stanno insieme almeno dal 2016, infatti l’anno seguente sono diventati genitori della piccola Amanda.
Ad annunciare la gravidanza è stata proprio la Palmieri che, periodicamente, ha pubblicato le foto del suo pancione su Instagram indicando la percentuale di caricamento, fino ad arrivare alla nascita della piccola.

Per quanto riguarda il compagno, la iena ha sempre pubblicato foto che li ritraevano insieme ma mai mostrando completamente il volto. Le cose cambiano con la nascita della bimba ma il nome risulta ancora sconosciuto. Tra gli hastag usati da Nina sotto le foto in cui è presente il compagno ne compare uno ben preciso: #papàthor. Sarà questo il nome del papà di Amanda?

La carriera di Giovanna Nina Palmieri

Nina Palmieri approda in televisione grazie ad uno stage, seguito da una piccola collaborazione, presso la redazione di BluNotte Misteri Italiani. Lei stessa definisce questo passo come la realizzazione di un sogno: dice sempre, ancora oggi, che da grande avrebbe voluto essere Carlo Lucarelli.

View this post on Instagram

Eh niente, Nic @_divanoletto è un fico pure nelle foto del sito delle Iene (che sta cambiando volto e sarà sempre più 🔝 grazie ad una nuova, grande squadra). Io sembro mia zia anche se la foto è di quando ero cccciovane. Vabbe’, è così, ce devo sta. Oppure posso fare causa a @redazioneiene 😉😉😉😉😜😜😜 P.s. se vi fate un giro sul sito -ma anche nelle stories qui su instagram- trovate il nostro “diario di bordo” su Alicudi, raccontato dalle parole, dalle foto ma soprattutto dal cuore di @angelodelu_ca (anche se scrive che la “vopa” è un pesce azzurro… ahahahahhahahahah)❤️❤️❤️❤️ #leiene #macomecaaaaazzoliportisticapelli #capellidisale #spettinata #fratellino #gioventù #gnocco #mostra #alicudi Secondo, necessario, p.s. Vorrei ricordare a tutte le “socialamiche” che mi chiedono di intercedere con Nicolò per matrimoni, notti d’amore ma anche solo per un limone che non me chiamo Cupido. 🤣😜😊🤟❤️

A post shared by Giovanna Nina Palmieri (@ninadettaquella) on

Successivamente firma come giornalista dei servizi per Ballarò, come autore/filmaker le tre edizioni di Invisibili-programma sui senzatetto condotto da Marco Berry.
Nel frattempo inizia l’avventura dei Viaggi di Nina, docusoap in 5 edizioni dedicata alle donne. Qui racconta storie di donne molto diverse tra loro, dalle donne lesbiche alle 40enni alle prese con una nuova vita da single. Gira, scrive, è la voce narrante ma, per scelta, non appare mai in video.

Nel frattempo realizza servizi per Speciale Tg1 e per Le Iene, sempre senza mai apparire. Alla fine del 2010 un suo caro amico autore la convince che è arrivato il momento di metterci la faccia e le chiede di fare il provino per Sex education show.
Da un provino fatto per caso si è ritrovata a condurre ben 20 puntate. Dopo la conduzione di XLove in prima serata, entra a far parte della squadra delle iene.

Nina e i suoi libri

Il primo libro pubblicato da Nina Palmieri risale al 2010 e si intitola Ragazze che amano ragazze. Si tratta di un viaggio nell’universo lesbo fatto dal punto di vista di una ragazza etero. È un insieme di storie che commuovono, di situazioni che divertono, di stereotipi che saltano come birilli.
Il secondo libro, invece, è più recente e risale al 2016 e si intitola Libera sempre. Nelle pagine di questo libro Nina racconta la storia del rapimento di Ayse Durtuc, una ragazza italiana, nata e cresciuta a Siracusa, figlia di genitori turchi molto rigidi e tradizionalisti.

Written by Antonella Elefante

Per qualsiasi tipo di informazione scrivere a: antonellaelefante7@gmail.com

Katherine McNamara biografia

Katherine McNamara

Elia Fongaro biografia

Elia Fongaro