Ivan Zaytsev biografia
Fonte Instagram
in

Ivan Zaytsev

  • Nome d'arte: Ivan Zaytsev
  • Soprannome: Lo Zar
  • Data di nascita: 2 ottobre 1988 (domenica)
  • Età: 33 anni
  • Segno zodiacale: Bilancia
  • Professione: Pallavolista
  • Titolo di studio: Diploma di Istituto Tecnico - ITIS
  • Luogo di nascita: Spoleto
  • Altezza: 202 cm
  • Peso: 104 kg
  • Account social: Instagram Facebook Twitter

La vita privata di Ivan Zaytsev

Il pallavolista Ivan Zaytsev nasce il 2 Ottobre 1988 a Spoleto (PG) da genitori russi. La madre, Irina Pozdnjakova, è nuotatrice medaglia d’argento agli Europei di Utrecht 1966. Il padre, Vjaceslav Zaycev, è pallavolista campione olimpionico a Mosca 1980. Completa la famiglia la sorella Anna.

Ivan Zaytsev è cittadino italiano dal 2008.

Schietto, grintoso e telegenico, si cimenta come personaggio televisivo in Selfie – Le cose cambiano (2016) condotto da Simona Ventura. Per il futuro immagina un dopocarriera lontano dallo sport.

Gli amori di Ivan Zaytsev

Nel 2013 a Roma Ivan Zaytsev sposa l’ex modella e pallavolista italo-irlandese Ashling Sirocchi, poi sua manager. Dall’unione nascono Sasha (2014), Sienna (2018) e Nausica (2019).

Innamoratissimo, Ivan Zaytsev dice della moglie:

Mi completa, ci siamo rincorsi e aiutati a vicenda. È stata lei a farmi diventare adulto aiutandomi a non fare più cazzate e a inquadrare gli obiettivi prioritari nella mia vita.

La famiglia Zaytsev vice a Roma, dove hanno comprato casa.

Le misure di Ivan Zaytsev

Ivan Zaytsev è alto 202 cm e pesa circa 104 kg.

La carriera di Ivan Zaytsev

Comincia a giocare negli anni Duemila nel vivaio del Perugia come palleggiatore.

Dal 2006 gioca in Lazio per le squadre di Latina e Roma, e dal 2010 si cimenta nel ruolo di schiacciatore.

Gioca poi per un bienno alla Lube Macerata (2012-2014) e con la Nazionale Italiana vince la medaglia di bronzo alle Olimpiadi di Londra 2012.

Nel 2013 è Miglior schiacciatore della World League, conquista la medaglia d’argento all’Europeo e la medaglia di bronzo alla Grand Champions Cup 2013.

Passa due anni in Russia con il club Dinamo Moscow, esperienza che descrive così:

È stata dura e importante. La cosa che mi ha dato fastidio è stato vedere che in Russia molti consideravano la pallavolo un lavoro e si limitavano a fare il minimo per avere lo stipendio, mentre io andavo in palestra anche pieno di dolori.

Nel 2015 con la Nazionale conquista la medaglia di bronzo all’Europeo e la medaglia d’argento alla Coppa del Mondo.

In questo stesso anno Ivan Zaytsev vive il momento più difficile della sua carriera: l’allenatore Berruto lo rimanda a casa coi colleghi Travica, Sabbi e Randazzo per non aver rispettato l’orario di rientro del ritiro per la World League:

È stato un momento tosto, perché ho sempre dato l’anima per la pallavolo e la Nazionale, e non ho digerito quella sanzione disciplinare di Berruto che mi ha fatto passare per un bulletto menefreghista.

Nel 2016 è tornato a giocare in Umbria per la Sir Safety Perugia  e con la maglia azzurra conquista il miglior risultato di sempre: medaglia d’argento alle Olimpiadi di Rio 2016. Dopo due stagioni con la maglia bianconera, nel 2018 lascia quei colori e indossa la maglia del Modena.

Il libro dello zar

Ivan Zaytsev nel 2017 ha pubblicato il libro dal titolo Mia. Come sono diventato lo zar fra pallavolo e beach volley, amore e guerre”. Qui, con la penna di Marco Pastonesi, lo zar racconta la sua storia, toccando tutti i punti fondamentali della sua vita. In questo libro ci sono le vittorie e le sconfitte, c’è la sua famiglia d’origine e la sua immancabile storia d’amore.
In queste pagine, dunque, Ivan rovescia se stesso. 

nuovo tadalafil generico teva prezzo Comprare il Viagra generico, il viagra prezzo farmacia 2020 o il Levitra ad un prezzo concorrenziale è senza alcuna ricetta medica.
Sildenafil ist hier Viagra Generico, Buono 2021 – Fino all’80% di sconto. Unser Angebot wird Sie interessieren!

One Comment

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Giuseppe Rossi biografia

Giuseppe Rossi

Francesco De Gregori biografia

Francesco De Gregori