Jane Alexander biografia
Fonte Instagram
in

Jane Alexander

La vita privata

Jane Ana Alexander nasce il 28 dicembre 1972, a Watford, Regno Unito. E’ un’attrice, modella, presentatrice britannica, naturalizzata italiana. Nota dal 2003, per aver interpretato il ruolo della perfida marchesa Lucrezia Van Necker Beauville, nella fiction “Elisa di Rivombrosa” e nel suo sequel “La figlia di Elisa – Ritorno a Rivombrosa“.

La madre dell’attrice era croata, lavorava nel doppiaggio, nella CineItalia Edizioni, mentre il padre era inglese ed era un direttore di doppiaggio e traduttore di sceneggiature. L’attrice ha vissuto perlopiù a Roma.

La morte di suo padre, a causa di un tumore al colon ed ai polmoni, è un evento che ha stravolto emotivamente l’attrice, che definisce “la più grande delusione“. Jane attribuisce a tale dramma la causa della difficoltà, che ha attraversato tempo fa, a legarsi a qualcuno definitivamente.

Gli amori

Jane Alexander ha avuto una relazione sentimentale con Christian Schiozzi ed insieme hanno avuto un figlio, Damiano.

Dopo alcuni anni da single, nel 2014, ha dichiarato in un’intervista per Mia, di avere un compagno di 35 anni, Fabio. Attualmente l’attrice è fidanzata con il musicista Gianmarco Amicarelli.

Le misure

L’attrice e modella Jane Alexander è alta 182 cm.

I problemi con l’alcol

Nella Caverna – nonché una parte della Casa del Grande Fratello VIP – l’attrice si lascia andare ad una confessione che non passa del tutto inosservata.
Jane ha confessato che in questi ultimi anni è stata seguita da un centro che l’ha aiutata a sconfiggere la sua dipendenza da alcol. Il problema era piuttosto grave, visto che l’attrice non ricordava neanche eventi che si verificavano la sera precedente. Questo, però, non vuol dire fare necessariamente un uso spropositato dell’alcol; infatti le bastava anche un solo bicchiere per andare fuori di testa.
A riportarla sulla retta via sono stati degli specialisti che lei chiamava nel momento del bisogno e che, con i modi giusti, la aiutavano a ritrovare se stessa. È stato grazie ai medici specializzati che Jane ha sconfitto la dipendenza dall’alcol.

La carriera

Jane Alexander si è distinta perlopiù in fiction di successo, quali “Elisa di Rivombrosa” e “La freccia nera“. Dopodiché ha recitato anche nel cinema, prendendo parte ai film “Prendimi l’anima” (2002) e “Anita B.” (2004) di Roberto Faenza; inoltre ha recitato per Giuseppe Tornatore, in “L’uomo delle stelle” ed altri film. Ha recitato anche in alcune miniserie, tra le quali ricordiamo “Anna e i cinque” e “Boris”.

Personalmente sensibile ai diritti delle persone LGBT, Jane Alexander nel 2002 ha condotto il Gay Pride di Roma.

Nel 2015 ha partecipato al reality “Monte Bianco” al fianco della guida alpina Roberto Rossi. Ha preso parte al programma “Mistero” di Daniele Bossari, come inviata.

Vincenzo Mollica biografia

Vincenzo Mollica

Ramona Dell'Abate biografia

Ramona Dell’Abate