Marco Rossetti biografia
Fonte Instagram
in

Marco Rossetti

  • Data di nascita: 8 settembre 1985 (domenica)
  • Età: 33 anni
  • Segno zodiacale: Vergine
  • Professione: Attore
  • Titolo di studio: Diploma al Centro Sperimentale di cinematografia
  • Luogo di nascita: Roma
  • Altezza: 183 cm
  • Account social: Instagram Facebook

La vita privata di Marco Rossetti

Marco Rossetti è un attore italiano nato l’8 settembre 1985 a Roma.

È diventato famoso per rappresentare il tipico uomo “bello e dannato” e per essere il “poliziotto più sexy” della serie televisiva Squadra mobile di Canale 5.

Le misure di Marco Rossetti

Marco Rossetti è alto 1 metro e 83 e ha un fisico mozzafiato. Per mantenersi in forma pratica pugilato, ma per circa 10 anni ha giocato nella Serie B di pallanuoto. Poi, però, ha preferito la recitazione.

“Il cacciatore”

La serie in cui recita dal 2017 è Il cacciatore, la quale si ispira alla storia del magistrato Alfonso Sabella e al suo libro di memorie Cacciatore di mafiosi. Vengono ripercorse le vicende svoltesi in Sicilia negli anni ’90 dopo le stragi di Capaci e Via D’Amelio.

Marco interpreta Leonardo Zaza, uno dei membri della scorta di Saverio Barone che in poco tempo diventa per lui una persona fidata.

Tatuaggi e significati

Marco Rossetti non ha tatuaggi.

Gli amori di Marco Rossetti

Marco ci tiene molto a mantenere la propria vita sentimentale lontana dai riflettori. Non si conoscono le sue relazioni, ma durante le riprese della fiction RIS era circolata la voce che avesse una storia con Euridice Axen, una delle attrici del set.

In un’intervista ha confessato di essersi innamorato soltanto una volta in vita sua.

La carriera di Marco Rossetti

La sua passione per la recitazione è nata all’età di 16 anni grazie a un corso di teatro tenutosi al Liceo classico Nazareno di Roma che frequentava.
Dopodiché inizia la sua formazione teatrale e solo successivamente compare sul piccolo schermo.

La sua carriera è ricca sia di esperienze teatrali, che cinematografiche e televisive.
Il suo primo ingaggio televisivo è per Distretto di Polizia nel 2005 e poco tempo dopo comincia le riprese per rappresentare il tenente Bartolomeo Dossena in RIS Roma Delitti Imperfetti (dal 2009 al 2011).

È apparso nel videoclip musicale della canzone Parole di ghiaccio di Emis Killa uscita nel 2012.

Per anni continua a lavorare sul piccolo schermo per altre serie televisive tra cui Le mani dentro la città (2013), dove riveste i panni del figlio di un boss mafioso chiamato Giuseppe “Pinuccio” Marruso.

Dal 2014 al 2016, invece, interpreta il poliziotto Riccardo Pisi in Squadra mobile e Squadra mobile 2, riscuotendo grandissimo successo del pubblico.
Contemporaneamente è apparso anche in due film; il primo è Nomi e cognomi (2014), in cui interpreta un giornalista, e il secondo è La ragazza dei miei sogni (2015), dove ha impersonato lo stereotipo del “belloccio” un po’ sciocco.

Nel frattempo continua a dedicare molto tempo agli spettacoli teatrali; tra questi, Saved è il dramma che gli ha procurato grande notorietà. La sua interpretazione di Fred, un personaggio molto complicato per il quale si è addirittura esibito cantando e suonando la chitarra, non è passata inosservata.

Dal 2017 veste i panni di Leonardo Zaza nella serie tv di Rai 2 de Il cacciatore.

Manuela Blanchard biografia

Manuela Blanchard

Gisella Sofio biografia

Gisella Sofio