Paola Egonu biografia
Fonte Instagram
in

Paola Egonu

La vita privata di Paola Egonu

Paola Ogechi Egonu è una pallavolista italiana nata a Cittadella in provincia di Padova il 18 dicembre del 1998 da genitori nigeriani, papà Ambi e mamma Sunday. Paola ha due fratelli, Andrea e Angela. Tutta la sua famiglia si è trasferita a Manchester, ma Paola è rimasta a vivere in Italia per amore della pallavolo. Gioca nel ruolo di schiacciatrice e opposto nella Igor Gorgonzola Novara e nella nazionale italiana. Paola è diplomata in Ragioneria e si definisce una secchiona.

Le misure di Paola

Paola Egonu è alta 189 cm e pesa 79 Kg. Il suo numero di scarpe è il 46.

View this post on Instagram

💪

A post shared by Paola Egonu (@paolaegonu) on

Curiosità su Paola Egonu

  • Paola, grazie alla sua altezza ed alla sua elevazione, arriva a toccare 3,36 metri.
  • Paola è diventata cittadina italiana all’età di 14 anni, quando il padre ha ottenuto la stessa.
  • Paola intende iscriversi all’Università di Giurisprudenza, con l’obiettivo di diventare Avvocato.
  • Il nonno di Paola è un capotribù.
  • Egonu è da record: in 18 anni di Serie A, nessuna come lei ha mai ottenuto il suo record di punti (513) e media punti a set (6,66)
  • Nonostante la giovanissima età detiene il record italiano di punti segnati in una sola partita: 46 punti messi a segno contro il Firenze.

I tatuaggi di Paola Egonu

Paola non ha tatuaggi e non ne farà mai: preferisce rimanere pure, un tatuaggio, per lei, è come rovinare il regalo che ti ha fatto il Signore.

Gli amori di Paola

Paola Egonu ha fatto coming out in un’intervista al Corriere della sera dopo i mondiali di volley del 2018. A novembre 2018 è stato immortalato un bacio tra lei e l’ex compagna di squadra dell’Igor Katarzyna Skorupa, palleggiatrice polacca. Si presume che le due ex compagne siano fidanzate.

La carriera di Paola Egonu

Paola ha iniziato a giocare a pallavolo all’età di 12 anni nella squadra giovanile del Cittadella. Nella stagione del 2013/14 è entrata a fare parte della selezione del Club Italia e disputa il campionato di Serie B1, l’anno successivo in A2 e poi in A1 l’ultima stagione con le azzurrine.

Con le nazionali giovanili ha vinto una medaglia d’oro ai mondiali under 18 ed è stata premiata come migliore giocatrice. Con la nazionale under 20 ha invece vinto la medeglia di bronzo. Dal 2017 è un pilastro della nazionale maggiore ed ha già vinto una medaglia di argento al World Grand Prix.

Nella stagione 2017-18 è entrata a fare parte della Igor Gorgonzola di Novara ed ha già vinto una supercoppa italiana e una coppa Italia.

 

13 Comments

Leave a Reply
  1. Oltre ad essere una giocatrice incredibile , Paola è anche una bellissima donna. Spero che in questo mondiale l’Italia possa dimostrare tutto il suo valore.

  2. Mi sembra una gran brava e umile ragazza. Brava, siamo fieri e orgogliosi di te. Avanti cosi

  3. Oggi contro il Giappone ci ha portato in semifinale grazie alla sua classe, alla sua forza, alla sua determinazione. Brava, bravissima Paola!!!! Regalarci un sogno!!!

  4. Paola sei grande, sei meravigliosa, sei l’orgoglio di tutta l’Italia, nella pallavolo sei una macchina da guerra perfetta, continua così….

  5. Bravissima, io e mio marito abbiamo seguito tutte le tue partite. Sei un vulcano.💗💗💗👍👍👍

  6. Se ci fosse stato Salvini 4 anni fa non avremmo questa campionessa
    ha impiegato 12 anni dopo essere nata in italia x diventare italiana

  7. C’è ne vorrebbero tante in Italia come la Paoletta sei veramente una bella e brava ragazza

  8. Abito in Belgio, ti ho seguita durante il tuo percorso in questo mondiall. Sono cosi orgoglioso Di te’, a endo la possibilita’e I soldi ti fare una statua propio d’avanti a montecitorio. Sei l’orgoglio Di tutti noi Italiani
    . UN ABBRACCIO, PINO ANVERSA

  9. Bravissima meriti tanta fortuna in bocca al lupo paola e speriamo che la nostra società di galliera porti fortuna a un altre ragazze come ha fatto con te

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Robozão biografia

Robozão

Al Bano Carrisi biografia

Al Bano