Shakira biografia
in

Shakira

La vita privata di Shakira

Shakira è nata il 02 febbraio 1977, sotto il segno dell’Acquario, a Barranquilla (Colombia) con il nome di Shakira Isabel Mebarak Ripoll. Il papà, William, è un gioielliere statunitense di origini libanesi, mentre la mamma, Nidia del Carmen Ripoll Torrado, è colombiana di origini spagnole ed italiane. Shakira è la più piccola di sette fratelli: Lucy (chirurga), Alberto (avvocato), Moises, Tonino, Patricia (maestra), Antonio ed Edward. Dal 2011 è fidanzata con il calciatore Gerard Piqué che l’ha resa mamma di Milan (2013) e Sasha (2015).

Le misure di Shakira

Shakira è alta 1.53 metri e pesa circa 48 kg. E’ una quarantenne con un fisico invidiabile, un corpo scolpito ed allenato. La cantante pratica ginnastica, ballo e stretching. Mangia molto pesce e molta verdura, ma il suo segreto è quello di affidarsi al suo personal trainer che le fa alternare esercizi aerobici allo yoga. Shakira, a differenza di quando era più giovane e non amava il suo corpo, ora è felice di essere così come è facendo delle sue piccole imperfezioni dei punti di forza.

Tatuaggi e significati

Shakira non ha tatuaggi.

Gli amori di Shakira

Sono due i grandi amori della vita di Shakira. Dal 2000 al 2010 è stata fidanzata con Antonio De La Rua, figlio di Fernando De La Rua, ex presidente dell’Argentina. Dal 2011 è al fianco del calciatore Gerard Piqué. I due si sono conosciuti a Madrid, sul set del videoclip della canzone Waka Waka. Colpo di fulmine per il calciatore che ha scritto un messaggio alla cantante, per chiederle com’era il tempo in Sudafrica. Un mese lontani dai riflettori, poi la decisione di uscire allo scoperto. La coppia ha due figli: Milan, nato a Barcellona il 22 gennaio 2013, e Sasha, nato a Barcellona il 29 gennaio 2015. Nell’ottobre 2017 hanno vissuto un momento di crisi, ma tutto si è risolto per il meglio.

‪Gracias a Antonella y Leo y a la gente de Rosario por su hospitalidad! Shak ‬

A post shared by Shakira (@shakira) on

La carriera di Shakira

Shakira, fin da piccola, ha dimostrato di avere una grande passione per la scrittura e per la musica. All’età di 8 anni scrive la sua prima canzone, Tus gafas oscuras, dedicata al papà, artefice del suo successo. Molta fatica, molti sacrifici, ma a 14 anni l’uscita del suo primo disco “Magia” con un discreto successo.

#ElDoradoWorldTour #5days #5días ShakHQ

A post shared by Shakira (@shakira) on

Nel 1995 è la volta del cd Pies Descalzos che diventa un vero e proprio successo latinoamericano. Dal 1998 la decisione di studiare meglio la lingua inglese per iniziare a comporre le canzoni in una lingua diversa dalla sua, incoraggiata da Gloria Estefan. Il singolo Whenever, Wherever la consacra nel mondo. Primi tour mondiali ed un successo incredibile costellato da brani degni di valore come La tortura con Alejandro Sanz, Don’t Bother, Hips don’t lie, Si tu no vuelves (duetto con Miguel Bosé), Loca.

Nel 2010 canta Waka Waka, inno ufficiale dei Mondiali di calcio in Sudafrica. E’ la volta, poi, del duetto con Rihanna sulle note di Can’t remember to forget you. Nel 2014 partecipa alla chiusura dei Mondiali di calcio in Brasile con il brano La La La. Nel 2016 e 2017 torna alla ribalta con i singoli La Bicicleta (con Carlos Vives) e Chantaje (con Maluma), ma soprattutto con l’uscita del nuovo album El Dorado.

One Comment

Leave a Reply
  1. Tantissimi complimenti Sakira anchi io o una dele mie figlie che piace tantissimo a fare cantante e piace cantare spero da poter fare diventare realita il suo sogno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scarlett Johansson biografia

Scarlett Johansson

Francesca Michielin biografia

Francesca Michielin