Bill Cosby biografia
in

Bill Cosby

La vita privata di Bill Cosby

Bill Cosby, nato a Philadelphia, il 12 luglio 1937, è un attore, comico, cantante, sceneggiatore e produttore cinematografico afro-americano, noto al pubblico internazionale per aver interpretato il ruolo del padre nella famiglia Robinson, protagonista della celebre sit-com. Il titolo originale della serie tv, in America, è “The Cosby Show“, mentre in Italia è conosciuta semplicemente come “I Robinson“. La fortunata serie tv è stata registrata tra il 1984 e il 1992, per un totale di 8 stagioni; in Italia è giunta circa un anno dopo, ma è stata lungamente replicata.

Bill Cosby proviene da una famiglia di umili origini: il padre era arruolato nella Marina Militare statunitense ed ha combattuto nella Seconda Guerra Mondiale, mentre la madre era una cameriera.

Da ragazzo, prima e dopo la scuola, lavorava in un supermarket per aiutare economicamente la famiglia. Era un appassionato di sport e praticava regolarmente football, basket ed altri. Inizialmente ebbe qualche difficoltà a finire gli studi e si fermò alla licenza media, tuttavia, conseguì il diploma più avanti per seguire le orme del padre in Marina. Studiò anche all’università di Massachussets e conseguì un dottorato in educazione negli anni ’70.

Bill Cosby si esibisce dapprima come cabarettista, riscontrando un discreto successo da parte del pubblico. I suoi sketch sono incentrati perlopiù su racconti autobiografici ironici e non toccavano in nessun modo, apertamente, la questione razziale oppure i diritti civili degli afro-americani. Il suo atteggiamento apparentemente “apolitico” destava scetticismo nel pubblico, per cui, messo alle strette, in un’intervista dichiarò quanto segue:

«Un bianco ascolta le mie storie, ride e pensa: “Si, è proprio come la vedo anch’io”. Okay. Lui è bianco. Io sono nero. Ed entrambi vediamo le cose allo stesso modo. Questo deve significare che “siamo uguali”. Giusto? Quindi penso di fare qualcosa di buono, alla mia maniera, per una migliore relazione fra bianchi e neri»

Bill Cosby verrà annoverato nel libro intitolato “The 100 Greatest African Americans: A Biographical Encyclopedia” di Molefi Kete, nel 2002.

Eventi luttuosi nella vita di Bill Cosby

Al di là del successo strabiliante, la vita di Bill Cosby è anche costellata di eventi drammatici.

Nel 1997, perse il suo unico figlio maschio, Ennis, ucciso a Los Angeles, a 27 anni nel corso di un tentativo di rapina, mentre era sul ciglio della strada intento a sostituire la ruota forata della sua auto. Il colpevole, tale Mikhail Markhasev, fu condannato all’ergastolo per omicidio di primo grado e tentata rapina. Durante il processo, la famiglia Cosby impedì la sentenza di pena di morte contro l’assassino del figlio.

Il 23 febbraio 2018 in Massachusetts, muore sua figlia Ensa, a soli 44 anni, a causa di una malattia ai reni. Ensa aveva sempre difeso l’attore dalle accuse di violenza sessuale, attribuendo al razzismo la causa del recente scandalo.

Le misure

Bill Cosby ha una notevole altezza di 185 cm ed una corporatura mediamente robusta. Avendo praticato sport da giovane, ha conservato per lungo tempo un fisico asciutto, aiutato dalla sua figura slanciata.

Gli amori di Bill Cosby

Nel 1964, sposò la moglie Camille Olivia Hanks, incontrata qualche anno prima, mentre si esibiva come comico a Washington D.C. e dalla loro unione nacquero cinque figli. Tuttavia, Bill Cosby ebbe anche diverse amanti, tra cui le stesse donne che lo hanno accusato di stupro e molestie sessuali.

Nonostante le ammissioni dell’attore circa il possesso di sostanze stupefacenti somministrate alle donne per indurle ai rapporti sessuali, Camille ha sempre difeso il marito, affermando di essere a conoscenza dei suoi tradimenti, ma allo stesso tempo afferma che le donne fossero consenzienti, sia all’uso di sostanze sia ai rapporti sessuali.

Le accuse di violenza sessuale

La prima azione legale contro l’attore, risalente al 2005, è stata mossa da una ex dipendente della Temple University, tale Andrea Constand. La causa fu patteggiata nel 2006 in termini confidenziali.

Tuttavia, l’attore in questa circostanza ammise di essere stato in possesso di sostanze stupefacenti e di averle utilizzate per indurre le donne ai rapporti sessuali.

Tale accusa fu soltanto la prima di una lunga serie. Dal 2004, circa 40 donne hanno accusato l’attore di stupro, tra le altre, l’ex modella Janise Dickinson, l’attrice Barbara Bowman e la giornalista Joan Tarshis.

La prima richiesta formale di condanna per abusi sessuali contro l’attore risale al 30 dicembre 2015. A gennaio 2016, il caso fu archiviato per mancanza di prove. Tuttavia, il 5 giugno 2017, ha inizio un nuovo processo penale, che si risolve rapidamente, il 17 giugno 2017, con un mistrial, ovvero la giuria non è riuscita a raggiungere l’unanimità per emettere il verdetto. Tale circostanza si ripeterà, fino alla condanna definitiva, nell’aprile 2018. Giudicato colpevole, rischia fino a 30 anni di carcere, ovvero dieci per ogni capo d’accusa.

La carriera televisiva

Negli anni ’60 fu il primo coprotagonista afro-americano ad interpretare un ruolo drammatico in una serie tv. Al fianco di Robert Culp recitò nella serie “Le Spie” che gli valse ben quattro Emmy Awards.

Per la Warner Bros, fino agli anni ’70 incise numerosi dischi, sia parlati, nei quali registrava i suoi sketch comici che lo portarono al successo come cabarettista, sia cantati, vantando il singolo di successo “Li’l Ole Man”Infine, fondò una propria casa discografica, la Tetragrammaton Records, attiva perlopiù nel 1968-69.

Negli anni a venire si è dedicato a vari progetti televisivi, “The Bill Cosby Show”, “The new Bill Cosby show” ed il cartone animato “Fat Albert”,  tuttavia non sempre otterrà il successo sperato, fino al “boom” dovuto alla sitcom de “I Robinson“, che narra la storia di una famiglia numerosa di classe medio-alta.

Nel 1994-95 si dedica ad una serie tv poliziesca, intitolata “The Cosby Misteries” e successivamente partecipa a quella che sarà poi l’utilma serie tv alla quale l’attore sarà attivamente coinvolto (fino al 2000), ovvero “I Cosby“, ancora accanto alla sua partner ne “I Robinson”, Phylicia Rashād.

I suoi progetti cinematografici, come le commedie “Ghost Dad” e “Leonard salverà il mondo“,si rivelano dei flop clamorosi, pertanto Bill Cosby tornerà a sviluppare il personaggio di “Fat Albert”, con una nuova serie a lui dedicata. Nel 1996, recita ancora al cinema, nel film “Jack“, di Francis Ford Coppola, al fianco di Robin Williams, riscattandosi come attore cinematografico.

Jennette Maccurdy biografia

Jennette McCurdy

Fabio Cannavaro biografia

Fabio Cannavaro