Francesco Totti biografia
Fonte Facebook
in

Francesco Totti

La vita privata di Francesco Totti

Francesco Totti nasce a Roma il 27 Settembre 1976 da papà Enzo e mamma Fiorella. Ha un fratello di nome Riccardo di sei anni più grande. Francesco trascorre la sua infanzia a Roma e sin dai primi mesi di vita diventa inseparabile con il pallone.

A soli 9 mesi, infatti, già inizia a camminare e a prendere a calci il pallone, non se ne separa mai, neanche quando deve andare a dormire. A cinque anni papà Enzo accompagna Francesco ad un torneo estivo e chiede alla squadra di farlo scendere in campo per farlo divertire. Inizialmente i ragazzini rifiutano, ma dopo qualche insistenza Francesco entra e segna subito due gol. Nessuno vuole più farlo uscire dal campo.

Tatuaggi e significati

Francesco Totti ha tre tatuaggi, uno dedicato al calcio e al suo amore per la sua città e due dedicati alla moglie Ilary Blasi.

Gladiatore: dopo la vittoria dello scudetto della A.S. Roma avvenuta nella stagione 2000-2001, Francesco Totti dedica un tatuaggio alla sua squadra del cuore e alla sua amata città. Si tratta di un gladiatore tatuato sulla sua spalla destra, intento a sfidare e vincere gli avversari.

Nome: sull’avambraccio sinistro Francesco ha inciso il nome Stephany. Si tratta del secondo nome della moglie Ilary Blasi.

Iniziali: sull’avambraccio destro sono incise le iniziali IF, ovvero Ilary e Francesco. Anche Ilary Blasi ha lo stesso tatuaggio, solamente a lettere invertite.

Francesco Totti e Ilary Blasi

Dopo una relazione con Maria Mazza durata circa due anni, alla fine del 2001 Francesco Totti conosce Ilary Blasi. I due si conoscono durante una serata in un pub tramite amici in comune e sin da subito Francesco capisce che si tratta della donna della sua vita. Inizia a corteggiarla attraverso gesti semplici e piccoli messaggini e grazie ad una scommessa avviene il loro primo bacio.

La loro relazione si fa subito seria ed esce allo scoperto il 10 Marzo 2002, quando dopo un gol durante il derby Francesco decide di dedicare ad Ilary una maglietta con scritto: “Sei unica”. Il 19 Giugno 2005 i due convolano a nozze e diventano poi genitori di tre figli: Cristian, nato nel 2005, Chanel nel 2007 e Isabel nel 2016.

La carriera di Francesco Totti

Francesco Totti inizia da piccolo a giocare nella Fortitudo, piccola società del quartiere San Giovanne di Roma. Successivamente passa alla Smit Trastevere e comincia a farsi notare, il suo ruolo è sempre quello di centrocampista. Nel 1986 comincia a giocare per la Lodigiani e questo segna l’importante passo verso il suo futuro. Viene infatti notato sia dalla Roma che dalla Lazio. Alla famiglia di Totti spetta quindi la grande scelta. Senza esitazioni Francesco Totti arriva a Trigoria nel 1989 e inizia così la sua carriera giallorossa partendo dalle giovanili. Il talento di Francesco è evidente sin da subito, tanto che nel 1993 esordisce in Serie A con la maglia giallorossa nella partita  contro il Brescia.

Da questo momento Francesco e la Roma diventano una cosa sola, il loro rapporto cresce anno dopo anno, Totti diventa il Capitano e contemporaneamente gioca nella Nazionale. Con la maglia giallorossa Francesco Totti segna più di 300 reti e nonostante le tante allettanti proposte di altri club non decide mai di tradire la sua squadra. Il 28 Maggio 2017 dice definitivamente addio alla sua maglia giallorossa, abbandona la carriera di calciatore applaudito da una folla commossa presso lo stadio Olimpico di Roma. Inizia quindi la sua carriera come dirigente della A.S. Roma.

Grazie!

A post shared by Francesco Totti (@francescototti) on

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Edoardo Leo biografia

Edoardo Leo

Carla Gozzi biografia

Carla Gozzi