Gigi Sabani biografia
in

Gigi Sabani

La vita privata di Gigi Sabani

Gigi Sabani era un conduttore televisivo ed imitatore nato a Roma il 05 ottobre 1952, sotto il segno della Bilancia, con il nome di Luigi Sabani e morto a Roma il 04 settembre 2007. Cresciuto in una famiglia di umili origini con mamma Liliana Bruni (casalinga morta nel 2007), papà Fernando (cameriere morto nel 1976) e la sorella maggiore Isabella. Al momento della morte era fidanzato con Raffaella Ponzo, da cui ha avuto un figlio: Gabriele (2008). Dall’ex moglie Rita Imperi, aveva avuto il primogenito Simone (1981).

Le misure

Gigi Sabani era alto 1.75 metri.

La morte di Gigi Sabani

Il 04 settembre 2007, mentre si trovava a casa della sorella Isabella a Roma, Gigi Sabani avvertì un forte dolore al collo. Chiamato subito il medico di famiglia, disse che si trattava solo di stress e gli somministrò un antidolorifico. Dopo poco più di un’ora un infarto fulminante colpì l’imitatore che mori alle ore 22.30, a soli 54 anni, a poca distanza dalla mamma Liliana a cui era molto legato, venuta a mancare nel giugno 2007. I funerali si svolsero nella Chiesa degli Artisti in piazza del Popolo a Roma, mentre Sabani è sepolto al Cimitero Flaminio di Roma.

Gli amori di Gigi

Dall’ex moglie Rita Imperi, Gigi Sabani ebbe il primo figlio, Simone, nato nel 1981. Il conduttore era stato fidanzato anche con Fabiana Sani, insegnante al suo fianco per sette anni. Al momento della morte, era legato sentimentalmente a Raffaella Ponzo, giornalista che aveva conosciuto ad uno spettacolo nel 2006 e di cui si era innamorato perso.

La ragazza aveva appena scoperto di essere incinta, ma non riuscì a comunicarglielo a causa della sua morte. Il bambino, Gabriele, è nato il 19 maggio 2008, ma solo nel 2011 ha ottenuto il cognome del padre poiché Simone Sabani, diverse volte, non si presentò alla prova del Dna.

La carriera di Sabani

Bambino molto vivace, già all’età di 5 anni Gigi Sabani inizia ad imitare il suono del tram di Roma passando, poi, all’imitazione dei compagni e dei maestri. Il successo lo raggiunge grazie alla sorella Isabella che, nel 1973, lo iscrive a La Corrida, a sua insaputa, dove si esibisce nelle imitazioni di Claudio Baglioni, Mino Reitano e Gianni Morandi. Grandi risate per il pubblico e l’inizio del suo percorso televisivo tra Domenica In, Fantastico fino alla conduzione di Premiatissima.

Nel 1983 presenta la prima edizione di Ok, il prezzo è giusto! Nel 1986 passa alla Rai con Chi tiriamo in ballo? al fianco di Valerio Merola e Ramona dell’Abate. Nel 1989 partecipa al Festival di Sanremo, nelle vesti di cantante, con il brano La fine del mondo arrivando penultimo. Si alterna alla conduzione di diversi programmi come Stasera mi butto, Piacere Raiuno, Un biglietto per..la canzone del secolo, Il grande gioco dell’oca fino al 1996 quando viene coinvolto, con Valerio Merola, in uno scandalo del mondo dello spettacolo da cui ne esce danneggiato. Nel 1999 presenta Sette per Uno, mentre nel 2001 La sai l’ultima, con Natalia Estrada.

Diventa uno degli ospiti fissi a Buona Domenica, ma negli anni precedenti la sua morte viene allontanato dal piccolo schermo tanto che, in più occasioni, il figlio Simone e la compagna Raffaella Ponzo hanno affermato che Sabani è stato dimenticato dai colleghi, ma non dal suo pubblico.

One Comment

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Beatrice Valli biografia

Beatrice Valli

Franco Nero biografia

Franco Nero