Sara Felberbaum biografia
in ,

Sarah Felberbaum

La vita privata di Sarah Felberbaum

Sarah è nata il 20 febbraio 1980 a Londra. Sua mamma Paulyne è inglese e suo papà Harvey è newyorkese con origini russo- ungheresi. Ha però vissuto sempre in Italia, dove ha cambiato varie scuole, americane e private.

Le misure di Sarah Felberbaum

L’attrice ha sempre sfoggiato un fisico asciutto e in forma. In qualche intervista però ha dichiarato che a 20 anni si sentiva un po’ “cicciottella” e per questo motivo aveva deciso di mettersi a dieta. Sono circolate alcune voci che la ritenevano anoressica ma lei ha sempre smentito prontamente. L’attrice si è comunque sempre dimostrata sensibile al tema, tanto da firmare la petizione di vogue.it contro i siti pro anoressia, lasciando una testimonianza toccante.

L’incubo dello stalking

Sarah ha dichiarato di essere stata perseguitata e stalkerata da un suo ex, incapace di accettare la fine della loro relazione. Per oltre un anno, tra il 2013 e il 2014, lo stalker la ossessionava con email, chiamate, appostamenti sotto casa e fotografie di nascosto. L’attrice ha confessato di aver passato dei mesi d’inferno, in preda all’ansia e all’angoscia. Per fortuna è riuscita a denunciare il suo ex e la vicenda si è conclusa. Grazie al marito e alla figlia appena nata, Sarah è riuscita a riprendersi dalla paura di quei brutti momenti.

Gli amori di Sarah Felberbaum

Tra i suoi amori noti ricordiamo Matteo Maffucci, cantante degli Zero Assoluto e Marco Saloni, un produttore.

Daniele De Rossi

Nel 2011 l’attrice conosce a Roma il calciatore giallorosso Daniele De Rossi. I due si frequentano e solo nel 2012 vengono paparazzati insieme. Il 24 dicembre 2015 si sposano in gran segreto in una spiaggia delle Maldive, lontani dal gossip e dai fan e con la presenza della loro figlia Olivia, nata il 14 febbraio 2014. Il 3 settembre 2016 i due diventano genitori del piccolo Noah.

Sarah e Daniele non hanno mai nascosto l’amore profondo che provano l’uno per l’altra e, sia sui social che nelle interviste, si scambiano dolcissime dediche d’amore. “Lei è la donna che mi ha ridato la vita” dice lui, “Lui è la mia anima gemella” confessa lei.

Sarah è anche molto legata a Gaia, la figlia che Daniele ha avuto dalla prima moglie.

La carriera di Sarah Felberbaum

La sua carriera inizia all’età di 15 anni quando comincia a lavorare come modella, grazie ad un’amica di suo padre, che lavorava per Fendi e le propose di sfilare. Partecipa poi ad alcune campagne pubblicitarie, tra cui una di Sergio Castellitto, che la rendono nota alla platea televisiva. Compare anche in alcuni videoclip, tra cui quello di “Come voglio” degli Zero Assoluto e “Contromano” di Nek. Nel 2000 conduce il suo primo programma televisivo, Top of the Pops, un programma musicale originario del Regno Unito e trasmesso su Rai 2. Nel 2002 invece la troviamo come conduttrice di “Uno Mattina Estate” su Rai 1. Da questa esperienza, che Sarah non ricorda in maniera molto serena, capisce che la sua strada è quella del cinema e della televisione.

Nel 2003 conduce la prima edizione di “Sky Cine News“, una rubrica cinematografica, con Luca Argentero. Nel 2004 il suo romanzo “Baby Vogue” vince il premio Cortina.

Il suo esordio come attrice arriva nel 2005, quando recita nella miniserie “Caterina e le sue figlie”, dove interpreta il ruolo di Carlotta insieme a Virna Lisi. Di questa fiction ci saranno altre due serie e in entrambe sarà riconfermata nel cast. Nel 2008 la troviamo insieme ad Alessio Boni nella miniserie “Caravaggio”, in cui fa la parte di Lena.

Nel 2007 è la protagonista di “La figlia di Elisa- Ritorno a Rivombrosa”, spin off della celebre serie “Elisa di Rivombrosa”, dove interpreta Agnese Ristori al fianco di Antonio Cupo. Nello stesso anno debutta al cinema con il film Cardiofitness, di Fabio Tagliavia, dove recita insieme a Nicoletta Romanoff e Federico Costantini.

Nel 2008 è chiamata per far parte della giuria di qualità nella sezione Giovani del Festival di Sanremo. Nello stesso anno è la protagonista della miniserie “Mal’aria” di Paolo Bianchini e recita nel film “Aspettando Godard” nel ruolo di Elsa, una ragazza dal carattere molto forte.

Tra il 2009 e il 2010 è presente nei film “Due vite per caso” di Alessandro Aronadio, “Ti presento un amico”, insieme a Raoul Bova e Martina Stella, di Carlo Vanzina e “Maschi contro femmine”, con la regia di Fausto Brizzi. Nel 2011 invece viene candidata al premio del David di Donatello come miglior protagonista per il film “Il gioiellino” di Andrea Molaioli.

Torna sul piccolo schermo nel 2012 con le fiction “Il giovane Montalbano”, dove interpreta Livia, fidanzata del commissario, e “Una grande famiglia” dove interpreta Nicoletta Rengoni, una delle figlie della famiglia protagonista. Nel 2012 recita nel film “Viva l’Italia”, commedia di Massimiliano Bruno con Michele Placido e nel 2013 in “Il principe abusivo” con la regia di Alessandro Siani, nel ruolo della Principessa Letizia. Nello stesso anno recita anche nel film “Una piccola impresa” di Rocco Papaleo. Nel 2015 torna al cinema con “Poli opposti” insieme a Luca Argentero.

Nel 2016 entra nel cast della serie televisiva anglo italiana “I medici”, nel ruolo di Maddalena, giovane amante di Cosimo, interpretato da Richard Madden. Nello stesso anno affianca il cantante Mika nel programma “Stasera Casa Mika” dove finge di essere la sua conquilina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Nicolò Rainone biografia

Nicolò Raniolo

Alessandro Tersigni biografia

Alessandro Tersigni