Seth Gabel biografia
Fonte Seth Gabel
in

Seth Gabel

  • Nome d'arte: Seth Gabel
  • Data di nascita: 3 ottobre 1981 (sabato)
  • Età: 38 anni
  • Segno zodiacale: Bilancia
  • Professione: Attore
  • Luogo di nascita: Hollywood
  • Altezza: 180 cm
  • Account social: Twitter

La vita privata di Seth Gabel

Seth Gabel, nome d’arte di Seth Cosentino, è nato il 3 ottobre 1981 a Hollywood, in California. Di religione ebraica, eredita il cognome “Cosentino” dal patrigno, che lo cresce come un figlio.

Dopo essersi laureato presso la University School of Nova, branca della Southeastern University nela città di Davie, si iscrive alla New York University’s Tisch School of the Arts. È qui che incontra la futura moglie Bryce Dallas Howard: la coppia decide di sposarsi dopo cinque anni di fidanzamento.

Seth si sposa il 17 giugno del 2006 a Greenwich, in Connecticut, e insieme a Bryce ha due figli. Theodore Norman Howard-Gabel, nato nel febbraio 2017 e primo nipote di Ron Howard, e Beatrice Jean Howard-Gabel, nata il 19 gennaio 2012.

Le misure di Seth Gabel

Seth Gabel è alto 180 cm, non si conosce il suo peso.

Tatuaggi e significati

Seth Gabel non ha mai dichiarato tatuaggi.

 

La carriera di Seth Gabel

La carriera di Seth Gabel inizia con la parte di Brent nella commedia “Take Me Home Tonight”, seguita da una piccola parte nel film “Il Codice Da Vinci”, diretto dal suocero Ron Howard. Tuttavia non è il cinema a dargli le soddisfazioni più grandi. Seth Gabel, infatti, diventa in poco tempo un amatissimo volto del piccolo schermo. I suoi ruoli in serie tv di successo sono sempre più numerosi, e alcuni gli valgono il titolo di irresistibile “teenager sociopatico”.

Comincia nel recitare nel poliziesco “The Closer”, per poi avere una parte in “Law and Order: Special Victims Unit”. Una delle serie di maggior successo in cui ha la parte di Larry Colton e Gavin “Rex” Layne è “CSI: Scena del Crimine”. La sua carriera tuttavia non si ferma al genere poliziesco. Gabel infatti vince una piccola parte in “Sex And The City”, ma è con la serie “Nip/Tuck” che si fa veramente notare al pubblico.

Recitando la parte di Adrian Moore, il figlio adottivo di Ava Moore, mostra un adolescente dalla sessualità incerta e confusa, che gli apre definitivamente le porte per ruoli di maggior spessore. Prima nella serie tv “Fringe” nel ruolo di Lincoln Lee, poi nel ruolo di Cotton Mather in “Salem”. Basato su un personaggio storicamente esistito, il reverendo puritano di origini aristocratiche con un debole per i roghi della caccia alle streghe è uno dei personaggi più interessanti. Quest’ultimo ruolo lo consacra definitivamente come attore di serie A, definita all’unanimità da pubblico e critica un’interpretazione magistrale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Cristiano Ronaldo biografia

Cristiano Ronaldo

Brian Austin Green biografia

Brian Austin Green