Sfera Ebbasta biografia
Fonte Instagram
in

Sfera Ebbasta

La vita privata di Sfera Ebbasta

Il vero nome del cantante rapper Sfera Ebbasta è Gionata Boschetti, nato il 7 dicembre 1992 a Sesto San Giovanni in provincia di Milano. All’età di 13 anni Gionata perde il papà, morto prematuramente, ma al suo fianco ci sono sempre state la mamma, Valentina, e la sorella. Cresciuto a Cinisello Balsamo (Ciny), Gionata racconta di non essere mai stato un figlio di papà, di essere cresciuto in una famiglia normale e tra gli amici di sempre.

Gionata viene bocciato in prima media e, poi, lascia il Liceo al primo anno. Pentito di aver abbandonato gli studi, il cantante si dice orgoglioso della sorella che, invece, si è laureata. Un pezzo di carta, però, ce l’ha anche lui: un attestato per corso base tatuatore e piercer. Una volta ottenuto il successo, Sfera Ebbasta va a vivere da solo, in zona Corsico. Con i primi soldi guadagnati ha aiutato la mamma e la sorella e si è comprato dei vestiti, sua passione.

Perchè si chiama Sfera Ebbasta: l’origine del nome d’arte

Lo scriveva sui muri con la bomboletta spray: Sfera. Questo il nome scelto da Gionata quando era  ancora un ragazzino. Poi l’arrivo di Facebook:

Mi ero iscritto a Facebook e non volevo dare loro nome e cognome, ma Sfera non bastava. Allora ho aggiunto per scherzo Ebbasta… Così tutti hanno iniziato a chiamarmi in quel modo

I denti d’oro di Sfera Ebbasta

Si chiamano “grillz” e sono delle protesi in oro removibili che vengono applicate sopra ai denti.

Le misure di Sfera Ebbasta

Sfera è alto 181 cm e pesa circa 75 kg.

I tatuaggi

Impossibile contare tutti i tatuaggi di Sfera Ebbasta. Ha marchiato sul braccio il suo primo tatoo nel giorno del suo 18esimo compleanno: una chitarra Stratocaster, come quella che suona Jimi Endrix. Una dedica a suo padre, appassionato di rock, che lo ha lasciato troppo presto.

Altri tatuaggi: ‘soldi’ sulla mano destra, le iniziali della mamma e della sorella, ‘XDVR’ il titolo del suo primo album sulle dita della mano, un aereo, una donna sul collo, i simboli euro e dollaro sulla fronte, ‘Familia’ sulla mano, una regina sull’altra, ‘Sabrina’ sul braccio e tanti altri. Sfera ha confessato di essersi pentito di alcuni tatuaggi, ma non li eliminerà.

Gli amori di Sfera Ebbasta

Dopo una storia lunga con la fidanzata storica, poi partita per Londra, Sfera dichiara di avere molte fidanzate! Ha fatto molto scalpore l’intervista a Le Iene, durante la quale Sfera ha dichiarato di aver girato un filmino con una fidanzata…

Sfera e la droga

Il rapper non fa segreto di apprezzare le canne, ma sulle altre droghe, in un’intervista a Vanity Fair, ha dichiarato:

Se hai avuto modo di vedere quali conseguenza possono avere, ti tieni alla larga. E a Cinisello le ho viste subito.

La carriera di Sfera

Il rap lo ha salvato. I primi pezzi su youtube sono stati un fiasco. La carriera inizia a decollare dopo l’incontro con il produttore Charlie Charles. Nel 2015 il suo primo disco, XVDR, nel 2016 il primo album da solita, Sfera Ebbasta, nel 2017 il singolo Dexter e Tran Tran, nel 2018 l’album Rockstar. Sfera Ebbasta è il primo italiano ad entrare nella Top100 mondiale di Spotify. Si vocifera che nel 2018 potrebbe diventare uno dei giudici di XFactor.

11 Comments

Leave a Reply
  1. Sfera sei unico ti adoro ascolto le tue canzoni di continuo…#mioxsempre#sferaebbasta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Pino Insegno biografia

Pino Insegno

Veronica Castro biografia

Veronica Castro