Valentino Rossi biografia
Fonte Instagram
in

Valentino Rossi

La vita privata di Valentino Rossi

Valentino Rossi nasce a Urbino il 16 febbraio del 1979. I motori sono da sempre la più grande passione, tanto che, alla sola età di undici anni, debutta nel campionato italiano Sport Production nella categoria 125. Rossi è figlio d’arte: il padre, Graziano, si classificò terzo al campionato mondiale 250 nel 1979 su una Morbidelli, l’anno in cui venne al mondo il piccolo Valentino.

Great start for the British Gp 🚀 @yamahamotogp @motogp

A post shared by valeyellow46 (@valeyellow46) on

Le misure di Valentino Rossi

Valentino Rossi pesa 65 kg ed è alto 182 cm.

Gli amori di Valentino Rossi

Il Dottore, altro soprannome del motociclista, sfoggia una lunga lista di flirt: Nel 2002 frequenta Martina Stella, all’epoca star del film “L’ultimo bacio”. Si lega poi sentimentalmente a Aura Rolenzetti, al termine della quale gli vengono attribuite brevi relazioni con Elisabetta Canalis (poi smentita dallo stesso Rossi), Florinda Giamè (ex corteggiatrice di Uomini e Donne) e Flavia Pennetta. Successivamente, negli ultimi anni, ha intrapreso una storia con Arianna Matteuzzi, dal 2012 al 2016 è stato fidanzato con Linda Morselli, ex ombrellina. Dal dicembre 2017 è fidanzato con Francesca Sofia Novello, modella di 15 anni più giovane. Ex ombrellina, i due hanno confermato la loro relazione durante il Gran Premio del Mugello quando Francesca era presente ai box per tifare il suo amore.

Curiosità su Valentino Rossi

La carriera di Valentino Rossi è stata caratterizzata da una costante rivalità con il collega motociclista Max Biaggi: gli scontri tra i due sono stati mediatici e non solo, anche in pista, più volte i duelli sono stati particolarmente forti.

Alle origini della rivalità tra i due, un’esultanza di Valentino Rossi giudicata provocatoria da parte dei media nei confronti di Biaggi; nel 1997, durante il giro d’onore, Rossi ha portato con sé una bambola gonfiabile dalle sembianze di una nota fotomodella, chiaro richiamo alla frequentazione che il rivale aveva in corso con Naomi Campbell. Gli screzi si sono protratti negli anni anche in pista, dunque una rivalità non sempre pulita.

La carriera di Valentino Rossi

Valentino Rossi è una delle bandiere dello sport italiano nel mondo. La sua carriera inizia alla tenera età di undici anni quando gareggia nel campionato italiano Sport Production nella categoria 125. Sin da piccolissimo, però, avverte l’esigenza di avvicinarsi al mondo dei motori. Prima ancora di dichiarare eterno amore alla moto, le sue attenzioni sono rivolte alle minimoto e ai kart: è proprio il kart il mezzo mediante il quale prende parte, nel 1990, ad una gara nazionale della quale risulterà vincitore.

Nel 1996 Valentino fa il suo esordio nel motomondiale, evento che sancisce il vero inizio della sua carriera da motociclista. Ottiene la prima vittoria a Brno, classificandosi però al nono posto. L’anno successivo, è campione del mondo con l’Aprilia RS 125 conseguendo 11 vittorie, un secondo e un terzo posto. Diventa dunque immediato il passaggio alla 250. Nel 1998 avviene il cambio di cilindrata e così anche il passaggio dalla squadra di Noccioli a quella di Brazzi. Un anno più tardi, diventa unico pilota del team ufficiale Aprilia Grand Prix Racing e conquista il titolo di campione del mondo con 309 punti.

Around Misano with the R1 @vr46ridersacademyofficial @gopro @misanoworldcircuit

A post shared by valeyellow46 (@valeyellow46) on

La sua carriera è un crescendo di emozioni e titoli: nel 2000 passa alla 500, firmando un contratto con Honda. Nel 2001 diventa per la terza volta campione del mondo; undici vittorie, un secondo e un terzo posto. L’anno successivo è primo della nuova classe MotoGP (caratterizzata da nuovi motori a quattro tempi).

Gli anni 2000 procedono a gonfie vele: nel 2004 firma con Yamah un contratto da 12 milioni l’anno, vince il motomondiale, cosa che avverrà anche l’anno successivo, fino a quando, per una serie di sfortunati eventi, nel 2006 Rossi ha una battuta d’arresto. Durante la prima gara dell’anno cade e si classifica in quattordicesima posizione, In Cina deve ritirarsi per dei problemi causati dalla gomma posteriore, in Francia è invece il motore ad interrompere i suoi sogni di gloria.

Due anni più tardi sembrano essere giunti al termine gli anni bui, Rossi torna a vincere e a portare a casa risultati importanti. Nel 2010 cade durante le prove del Gran Premio d’Italia andando in contro ad un brutto infortunio. Sebbene i tempi di recupero sembrassero particolarmente lunghi, Valentino torna in sella a meno di un mese dall’operazione subita a tibia e perone.

Nel 2012 passa a Ducati, ma il centauro vive un biennio particolarmente improduttivo: non ottiene alcuna vittoria, secondo il pilota per demeriti del nuovo mezzo. L’anno successivo torna a Yamah al fianco del compagno di squadra Lorenzo. Dal 2014 i risultati migliorano, ma ormai è secondo a Jorge Lorenzo e non riesce a conquistare il decimo titolo in carriera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Neri Marcorè biografia

Neri Marcorè

Paola Caruso biografia

Paola Caruso