Winona Ryder biografia
Fonte Facebook
in

Winona Ryder

La vita privata di Winona Ryder

Winona Laura Horowitz, in arte Winona Ryder, nasce il 29 ottobre 1971 a Winona, nel Minnesota. La sua famiglia ha origini ebraiche e molti suoi familiari sono deceduti durante l’Olocausto. Suo padre, Michael Horowitz, è scrittore, sceneggiatore e venditore di libri d’antiquariato, mentre sua mamma Cynthia Palmer Horowitz è buddista. Winona ha anche un fratello, Uri e due fratelli acquisiti da parte della mamma.

La sua non è un’adolescenza serena e viene spesso presa di mira per il suo aspetto androgino e per la sua abitudine di indossare abiti da ragazzo. A dodici anni viene picchiata in bagno della scuola, perchè scambiata per un maschio effeminato. A causa di questi episodi di bullismo lascia la scuola, decide di terminare gli studi privatamente e di dedicarsi alla recitazione.

Winona ha una grande passione per le cose antiche, colleziona libri e abiti di vecchi film.

Le misure di Winona Ryder

Winona ha un fisico minuto, è alta 1,61 cm e pesa 53 kg.

L’arresto

Nel 2011 Winona Ryder viene arrestata per taccheggio nei grandi magazzini di Beverly Hills, da cui usciva con una borsa piena di vestiti e analgesici. L’attrice dichiara allora di soffrire di cleptomania e viene condannata a tre anni di libertà vigilata e a multe altissime ed è costretta a sottoporsi a un trattamento di consulenza psichiatrica.

Gli amori di Winona Ryder

L’attrice ha avuto una relazione con l’attore Johnny Depp, suo partner nel film Edward mani di forbice. La loro storia è durata dal 1989 al 1993 e i due sono stati la coppia d’oro degli anni 90. Lei ha dichiarato che il loro è stato un rapporto molto importante e lui, per amore di lei, si è tatuato sul braccio la scritta “Winona forever“.

Dal 1993 al 1997 ha una relazione David Pirner, cantante dei Soul Asylum.

Nel 1998 si fidanza con un altro attore molto famoso, Matt Damon. Dopo aver fissato la data delle nozze lui decide di interrompere la relazione.

Altri partner dell’attrice sono stati Page Hamilton, dal  2003 al 2004, il musicista Blake Soper e lo stilista Scott Mackinlay Hahn.

La carriera di Winona Ryder

Winona esordisce giovanissima nel film Lucas del 1986 e poi interpreta personaggi fuori dal comune in diversi film, tra cui Beetlejuice – Spiritello Porcello di Tim Burton, nel ruolo di una ragazza dark, e Roxy- Il ritorno di una stella di Jim Abrahams.

Nel 1990 recita nella fiaba drammatica Edward mani di forbice insieme a Johnny Depp e nel film Sirene, accanto a Cher. Con Sirene, Winona ottiene nomination ai Golden Globe come miglior attrice non protagonista. Negli anni 90 partecipa a due film in costume, Dracula di Bram Stoker di Francis Ford Coppola, nel ruolo di Mina Murray, e L’età dell’innocenza, al fianco di Daniel Day- Lewis e Michelle Pfeiffer. Per quest’ultimo, nel quale interpreta una giovane donna aristocratica, vince il Golden Globe come miglior attrice non protagonista e riceve la sua prima nomination agli Oscar.

Nel 1993 interpreta Blanca Trueba nel film La casa degli spiriti, tratto dal romanzo di Isabelle Allende, mentre l’anno dopo è Jo, la più ribelle delle sorelle March nel film Piccole Donne.

Nel 1999 interpreta Susanna Kaysen nel film Ragazze interrotte, una ragazza a cui viene diagnosticata un disturbo della personalità e per questo viene rinchiusa in un ospedale psichiatrico.

Nel 2000 recita in un film d’amore, Autumn in New York, insieme a Richard Gere e nel 2002 è la protagonista del film comico Mr Reeds.

Nel 2006 recita nel film A Scanner Darkly- Un oscuro scrutare, tratto dal romanzo di Philip K.Dick. Nel 2010 è nel cast del film Il cigno nero con protagonista Natalie Portman.

Nel 2016 è una dei personaggi della serie tv di fantascienza Stranger Things, trasmessa sulla piattaforma Netflix.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Channing Tatum biografia

Channing Tatum

Debra Messing biografia

Debra Messing