Christian Vieri biografia
Fonte Instagram
in

Christian Vieri

La vita privata di Christian Vieri

Christian Vieri è un ex calciatore nato a Bologna il 12 luglio 1973, sotto il segno del Cancro. A 4 anni si trasferisce in Australia per il lavoro del papà Roberto (ex calciatore) con la mamma Christiane Rivaux (francese). Ha un fratello minore, Massimiliano (1978). A 15 anni torna in Italia, precisamente a Prato. Si divide tra Miami, Milano e Formentera.

Dal 2017 è fidanzato con Costanza Caracciolo.

Bobo-21 🇮🇹🇮🇹🇮🇹

A post shared by Christian Vieri (@christianvieriofficial) on

Le misure

Christian Vieri è alto 1,85 metri e pesa circa 82 kg.

Gli amori di Christian

Christian Vieri ha avuto diversi flirt e bellissime donne al suo fianco. Ma sono tre le storie d’amore più importanti che hanno segnato la sua vita privata:

  1. Elisabetta Canalis: dal 2001 al 2004. Un rapporto che aveva fatto innamorare il pubblico con il solito cliché calciatore-velina. I due si erano conosciuti tramite Enzo Iacchetti, erano giovani e ne hanno passate tante insieme. In una recente intervista, la Canalis ha ammesso che Vieri la tradiva spesso, ma che nonostante questo continuano a volersi bene.
  2. Melissa Satta: dal 2006 al 2011. Una storia d’amore andata avanti tra alti e bassi con il lavoro che spesso li vedeva lontani. Alla fine, però, pare sia stato il calciatore a porre fine alla relazione.
  3. Costanza Caracciolo: insieme dall’agosto 2017, Bobo si dichiara innamorato cotto della showgirl che ha 17 anni in meno di lui. Per lei ha messo la testa a posto e vivono tra Milano e Miami. Nella primavera 2018 sarebbero dovuti diventare genitori, ma Costanza ha abortito. Nell’ottobre 2018, però, diventeranno mamma e papà di una femminuccia (secondo le indiscrezioni).

@costy_caracciolo ❤

A post shared by Christian Vieri (@christianvieriofficial) on

La carriera di Vieri

Papà calciatore, il futuro di Christian Vieri era già segnato. Segue le sue orme ed in tenerà età comincia a tirare calci al pallone.

Attaccante con il fiuto per il gol, muove i primi passi in un club australiano per tornare poi in Italia e passare al Prato. Soprannominato lo Zingaro del calcio per le tante squadre da lui cambiate, fa esperienza nel Torino, nel Pisa, nel Ravenna, nel Venezia e nell‘Atalanta fino all’arrivo alla Juventus nel 1996-1997.

Va all’estero, all’Atletico Madrid, ma decide di tornare in Italia, precisamente alla Lazio. Dal 1999 al 2005 è una delle colonne dell’Inter dove sigla 103 reti (nella stagione 2002-2003 è il capocannoniere della Serie A). Poi è la volta del Milan, del Monaco, della Sampdoria, dell’Atalanta, della Fiorentina e di nuovo del club bergamasco con cui, a 36 anni, dà l’addio al calcio. Nel 2014 conclude il corso a Coverciano per diventare allenatore.

Trasferitosi a Miami, è un commentatore sportivo di una tv locale.

Pietro Boselli biografia

Pietro Boselli

Edoardo Bennato biografia

Edoardo Bennato