George Clooney biografia
in

George Clooney

La vita privata di George Clooney

George Timothy Clooney, nato a Lexington (Kentucky) il 6 Maggio 1961 è attore, regista, sceneggiatore e produttore cinematografico. È anche noto attivista sociale e Messaggero di Pace delle Nazioni Unite.

Figlio di Nina Bruce, una miss di concorsi di bellezza e di Nick Clooney, presentatore televisivo, George cresce e frequenta le scuole in Kentucky per poi iscriversi alla Northern Kentucky University (1979-1981), con la specializzazione in storia e scienze politiche, senza completare però gli studi.

Nel 1978 esordisce invece nel mondo del cinema con la serie tv Colorado.

Successivamente ottiene il suo primo ruolo importante nella sit-com di breve vita P/S – Pronto soccorso, dove recita al fianco di Elliott Gould. Sembra proprio sia il Pronto Soccorso a portare fortuna a Clooney, poiché la sua fama internazionale arriva con il ruolo di Douglas Ross, pediatra nella serie televisiva E.R. – Medici in prima linea. Grazie a questa serie, Clooney diventa un sex symbol e ottiene numerose nomination ai Golden Globe e agli Emmy Awards, interpretando 5 stagioni della serie dal 1994 al 1999.
Durante gli anni del Dott. Ross di E.R., Clooney inizia a lavorare ad Hollywood.

La prima occasione importante nel mondo del cinema gli viene data grazie alla partecipazione come co-protagonista con Quentin Tarantino in Dal tramonto all’alba di Robert Rodriguez. Seguono Batman&Robin (1997) e Out of Sight (1998) dove recita a fianco di Jennifer Lopez.
Nel 2001, fa parte del cast di Ocean’s Eleven, primo film di una fortunatissima trilogia interpretata con altre grandi star di Hollywood come Brad Pitt, Matt Damon e Andy Garcìa.

George esordisce nel 2005 come regista con il thriller Confessioni di una mente pericolosa e con il film drammatico Good Night, and Good Luck. Nello stesso anno vince l’Oscar come miglior attore non protagonista per il suo ruolo nel film Syriana.

Clooney è vincitore di ben cinque Golden Globe, un BAFTA e un Premio Osella alla Mostra del Cinema di Venezia. Nel 2013 il film Argo, di cui è produttore, vince l’Oscar.

L’impegno sociale e politico

Clooney è anche noto per il suo attivismo sociale.

Dal 2008 è uno dei Messaggeri di Pace delle Nazioni Unite. In particolare, il suo attivismo si concentra sulla risoluzione del conflitto in Darfur, regione occidentale del Sudan che visita con il padre Nick nel 2006.
Clooney si definisce liberale a livello politico, sostiene il partito democratico americano e ha appoggiato apertamente il Presidente Obama.

Clooney e la passione per la moto

George Clooney è notoriamente appassionato di motociclette, in particolare della Harley Davidson.
Nel 2007 fu vittima di un incidente motociclistico insieme alla fidanzata di allora, Sarah Larson.

Gli Amori di Clooney

Essendo uno dei più famosi sex symbol di Hollywood, la vita amorosa di Clooney è sempre stata sotto i riflettori.
Tra le relazioni importanti c’è quella con l’attrice e modella Kelly Preston che però nel 1991 diventa la moglie di John Travolta.
Nel 1989 George sposa Talia Balsam dalla quale divorzia nel 1993. Successive sono le storie con la britannica Lisa Snowdon, durata cinque anni, e con la modella Sarah Larson. Nel 2009 inizia una relazione con la showgirl italiana Elisabetta Canalis. La coppia, in poco tempo, diventa una delle più paparazzate del momento, ma la favola dura solo fino al 2011.
Per molto tempo Clooney resta uno degli scapoli d’oro di Hollywood. L’amore con la A maiuscola arriva nel 2013 quando l’attore inizia a frequentare l’avvocatessa libanese-britannica Amal Alamuddin che sposerà a Venezia nel Settembre 2014. Dal matrimonio nascono due gemelli, Ella e Alexander Clooney.

George e la torn dura mater

In una intervista rilasciata a Diane Sawyer della Abc Clooney rivela di essere affetto da una patologia rara, la torn dura mater, che lo affligge dai tempi dell’incidente avvenuto durante le riprese del film Siryana. Riguardo l’nfortunio l’attore dichiara: “la sedia a cui ero legato è caduta all’indietro e ho sbattuto la testa. Praticamente mi sono ammaccato il cervello”. 

Da quel fatidico giorno Clooney soffre di forti emicranie, perdite temporanee di memoria e senso generale di smarrimento.

È una patologia rara e debilitante… Ne soffro da mesi, ma sono convinto che alla fine uscirò dal tunnel…E’ una sfida continua, soprattutto per un attore perché demolisce e mette in crisi la tua fiducia in te stesso. È come avere un cervello contuso – incalza – e per farlo guarire sei costretto a fargli fare più ginnastica del solito.

Dopo essersi sottoposto a numerosi interventi chirurgici, l’attore racconta che la sua salute è migliorata da quando si è sposato con Amal Alamuddin. La moglie, infatti, lo supporta e lo aiuta ad avere uno stile di vita più equilibrato.

La villa di Clooney sul lago di Como

Clooney è proprietario a Laglio della bellissima Villa Oleandra, una residenza settecentesca sul Lago di Como acquistata per circa dieci milioni di dollari.
Dal 2002 l’attore ama trascorrervi le sue vacanze estive, da solo o in compagnia di star e attori di Hollywood.
Quando Clooney si trova a Laglio, la piccola cittadina viene presa d’assalto da paparazzi e curiosi, tanto che il sindaco ha emanato un’ordinanza ad hoc per tutelare la privacy dell’attore.
Villa Oleandra è una delle quattro proprietà dell’attore ubicate sul Lago di Como.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Orietta Berti biografia

Orietta Berti

Meryl Streep biografia

Meryl Streep