Mark Lenders biografia
Fonte Facebook
in ,

Mark Lenders

  • Soprannome: La Tigre
  • Data di nascita: 2 novembre 1975 (domenica)
  • Età: 43 anni
  • Segno zodiacale: Scorpione
  • Professione: Calciatore
  • Luogo di nascita: Tokyo
  • Altezza: 185 cm
  • Peso: 80 kg

La vita privata di Mark Lenders

Mark Lenders è un calciatore giapponese nato a Tokyo il 2 novembre del 1975 sotto il segno dello scorpione. Dopo avere perso il padre all’età di 8 anni, iniziò a lavorare per sostenere la madre e i due piccoli fratellini. Non si è mai fidanzato e non ha mai praticamente neanche mai parlato con una donna, escludendo sua madre e la dirigente della sua squadra di calcio, la Toho.

La carriera calcistica di Mark

Mark Lenders ha iniziato la sua carriera nelle giovanili della Muppet, insieme al suo braccio destro Danny Mallow ed al portierone acrobatico Ed Warner. Fin da bambino si è sempre contraddistinto per la sua grinta, tanto da meritare il soprannome di La Tigre. Con la Muppet giocò fino alla quinta elementare, arrivando sempre secondo dopo la NewTeam di Oliver Hutton. Mark resterà per sempre legato al suo primo maestro, l’allenatore semi alcolizzato Jeff Turner.

Nelle medie passa alla Toho dopo avere vinto una borsa di studio, lo seguono anche gli altri pilastri della Muppet: Ed e Danny. Durante le medie riesce solo una volta a vincere il titolo nazionale a pari merito con la NewTeam. Le prime vittorie nel campionato giapponese di Mark arrivano alle scuole superiori, dopo che i suoi avversari lasciano il Paese: Hutton in Brasile, Price in Germania e Tom Becker in Francia.

Il passaggio alla Juventus

Mark riesce a realizzare la promessa fatta al padre prima di morire e a mantenere i suoi fratellini entrando a fare parte della gloriosa Juventus, diventando così un calciatore professionista. Il primo anno viene dato in prestito alla Reggiana in serie C a causa dei suoi problemi fisici, dopo avere portato la squadra emiliana in serie B viene riportato alla Juve.

Gli impegni con la nazionale

Mark Lenders è titolare fisso della nazionale giapponese, indossa la maglia numero 9 ed è la spalla del suo rivale di sempre Oliver. A differenza della lista interminabile di finali perse con le squadre di club, con la nazionale riesce a vincere praticamente tutto, soprattutto con le selezioni under.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Edelfa Chiara Masciotta

Edelfa Chiara Masciotta

Oliver Hutton biografia

Oliver Hutton