Patrick Swayze biografia
in

Patrick Swayze

  • Nome d'arte: Patrick Swayze
  • Data di nascita: 18 agosto 1952 (lunedì)
  • Data di morte: 14 settembre 2009
  • Età: 57 anni
  • Segno zodiacale: Leone
  • Professione: Attore, ballerino
  • Titolo di studio: Diploma di Scuola Superiore
  • Luogo di nascita: Houston
  • Luogo di morte: Los Angeles
  • Altezza: 178 cm

La vita privata di Patrick Swayze

Patrick Wayne Swayze è nato a Houston, Texas il 18 Agosto 1952, secondo dei cinque figli, Vicky Lynn, Don, Sean e Bambi, di Jessie Wayne Swayze, ingegnere, e Yvonne Helen Karnes, coreografa e proprietaria di una scuola di ballo.

Patrick Swayze è morto a Los Angeles il 14 Settembre 2009.

Il ritmo nel sangue

Patrick eredita dalla mamma la passione per il ballo e sin da piccolo prende lezioni di danza classica. Dopo il diploma, si iscrive al San Jacinto College che abbandonerà dopo soli due anni.

Nel 1972 si trasferisce a New York per continuare la formazione nel mondo della danza. Patrick appare pubblicamente per la prima volta nel 1973 ballando e interpretando il principe azzurro di Biancaneve in uno spettacolo della Disney.

A seguito di numerose e continue operazioni al ginocchio, lesionato durante una partita di football e aggravatosi danzando, Patrick Swayze decide di abbandonare la danza e di intraprendere la carriera di attore.

Così, nel 1979 si trasferisce a Los Angeles dove debutta nel grande schermo con la commedia Skatetown, USA a fianco dell’attore Scott Baio, Chachi, il famoso nipote di Fonzie nella sitcom Happy Days. 

Nel 1983 Patrick viene chiamato da Francis Ford Coppola per partecipare al cast di I ragazzi della 56ª strada dove lavorerà con un giovanissimo Tom Cruise.

Dopo alcuni ruoli minori, la popolarità arriva grazie alla miniserie tv North and South. Vi si racconta la storia d’amicizia tra due soldati che si ritrovano a combattere su fronti opposti durante la guerra di secessione americana.

Patrick Swayze: nessuno può mettere Baby in un angolo

Attore, cantante e ballerino fenomenale Patrick Swayze è ricordato in tutto il mondo per due film diventati memorabili: Ghost -Fantasma (1990) e Dirty Dancing (1998).

Nel primo Patrick interpreta il fantasma di Sam Wheat a fianco della splendida Demi Moore e dell’esilarante Whoopi Goldberg. Nel secondo è l’affascinante e sensuale istruttore di danza Johnny Castle. Tutti ricordano i brani cult dei film: la scena d’amore con Demi Moore e il balletto finale in Dirty Dancing con Jennifer Grey (Baby).

Godmorning swayzefans😘 #patrickswayzefanpage#patrickswayze

A post shared by ☆Patrick Wayne Swayze☆ (@patrickswayzefanpage) on

Il 1991 è segnato da un altro successo internazionale per l’attore. In coppia con Keanu Reeves è nel cast di Point break – Punto di rottura in cui interpreta Bodhi, il ribelle filosofo surfista, rapinatore di banche. 

Tutte e tre le pellicole hanno avuto un successo stratosferico, Patrick è diventato un sex symbol di fama mondiale e la rivista People lo ha eletto uomo più sexy del mondo.

Successivamente ha interpretato altri ruoli originali: la drag queen, Vida Boheme, nel film A Wong Foo, grazie di tutto! Julie Newmar (1995) con Wesley Snipes e John Leguizamo, Race Darnell, un uomo ingiustamente accusato di omicidio in Letters from a killer (1998) e Jim Cunningham, il predicatore pedofilo in Donnie Darko (2008) con Jake Gyllenhaal.

Momenti difficili nella vita di Patrick Swayze

Nel 1975 Patrick Swayze si sposa con l’attrice e ballerina Lisa Niemi.

Negli anni Ottanta, sconvolto per l’improvvisa perdita del padre, vive un periodo difficile caratterizzato da alcool e droghe, dal quale riesce ad uscire grazie alla passione per i cavalli che alleva nel suo ranch in Nuovo Messico. Ricade nella depressione in seguito al successo ottenuto con  Dirty Dancing, che Patrick non riesce a gestire.

Nel 1989, ubriaco, in un raptus d’ira distrugge una stanza d’albergo. La moglie Lisa, che gli è stata sempre vicina nei momenti più bui ha dichiarato: “Assumeva un’altra personalità quando alzava troppo il gomito: era la persona più dolce del mondo, tranne quando aveva un drink tra le mani”.

Sulla vita dell’attore, nel 1994, piomba una nuova tragedia familiare: la sorella Vicky, sofferente di disturbi mentali e depressione, si suicida.

Patrick Swayze e la malattia

Nel 2008 viene diagnosticato a Patrick Swayze un cancro al pancreas che lo costringe ad abbandonare il mondo del cinema per sottoporsi a immediati trattamenti di chemioterapia. Nel 2009 in una lunga intervista rilasciata alla TV americana ABC, Patrick parla per la prima volta della sua malattia confessando: “Ho molta paura, sì e sono arrabbiato… mi chiedo perché proprio io”. 

L’attore muore il 14 Settembre 2009 all’età di 57 anni. In base alle sue ultime volontà, il suo corpo viene cremato e le ceneri vengono sparse nel suo ranch.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Mudimbi biografia

Michel Mudimbi

Verdiana Zangaro biografia

Verdiana Zangaro