pinguini bio
in

Pinguini Tattici Nucleari

La vita privata dei Pinguini Tattici Nucleari

Pinguini Tattici Nucleari sono un gruppo pop/pop rock italiano che si è formato ufficialmente nel 2010 in provincia di Bergamo. Il gruppo, dopo una dura gavetta in giro per i locali, diventa famoso per il pubblico tv e non nel 2020 con la partecipazione al 70º Festival di Sanremonella sezione Campioni, con il brano Ringo Starr. In questa occasione si sono classificati al terzo posto.

I componenti della band sono sei: Riccardo Zanotti, vocalist e frontman della band; Elio Biffi che suona la fisarmonica; Simone Pagani, bassista del gruppo; Nicola Buttafuoco e Lorenzo Pasini, entrambi alla chitarra; Matteo Locati, percussionista.

Piccola curiosità: il nome della band deriva dalla birra scozzese Tactical Nuclear Penguin.

Di seguito, alcune delle informazioni personali di ogni componente della band.

Riccardo Zanotti è nato ad Alzano Lombardo, in provincia di Bergamo il 16 settembre 1994 ed è pertanto del segno zodiacale della Vergine. È molto legato alla sua famiglia, in particolare al padre, che fa il muratore. La sua passione per la musica ha radici profonde. Infatti si appassiona da quando è piccolo per poi farla diventare anche il suo percorso di studi. Decide infatti di lasciare l’Italia per Londra e di iscriversi all’Università di Westminster, dove si laurea nel 2017 nel corso in Commercial Music BAIn questo periodo per mantenersi fa il cameriere presso una caffetteria del brand Costa Coffee a Tottenham Court Road. Nel 2010 fonda il gruppo dei Pinguini Tattici Nucleari, a soli 16 anni. Dal 2012 è unico autore e compositore di tutti i brani dei Pinguini Tattici Nucleari mentre nel 2019 firma un contratto come autore e compositore in esclusiva con BMG. Tra le curiosità, oltre alla musica, c’è il fatto che ama la cantante Dua Lipa, sia per la musica che per la sua storia. Ha una passione sfrenata per i berretti, e sogna di duettare con Luca Carboni oppure con Ghali.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Riccardo Zanotti (@riccardo_zanotti)

Elio Biffi è nato a Pedrengo, in provincia di Bergamo, l’8 maggio 1994 ed è pertanto del segno del Toro. Ha frequentato il Liceo Classico Paolo Sarpi per poi iscriversi, dopo il diploma, all’Università degli studi di Milano per studiare Lettere. Si laurea poi con una tesi in letteratura fantastica medievale. Oltre a suonare la fisarmonica nel gruppo dei Pinguini Tattici Nucleari, dal 2007 al 2013 è stato cantante e tastierista nel gruppo Upstream e nei Servi Disobbedienti, in cui si occupa anche delle percussioni. È promoter presso Terre Spezzate e produttore presso il Consorzio Indipendente Narratori Rivoluzionari. Nel luglio 2022 ha collaborato con Daniele Fabbri per il progetto dal titolo Qualcosa che sta dentro la realtà. Si definisce il più nerd del gruppo. Ama i giochi di ruolo, tra cui quello da tavolo de Il Signore degli anelli. Sa suonare anche la chitarra. Ama la lettura. 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Elio Biffi (@eliobiffi)

Simone Pagani è nato a Bergamo il 4 luglio 1991 ed è pertanto del segno zodiacale del Cancro. Non si hanno molte informazioni sulla sua vita privata. Dal suo profilo Instagram si può apprendere che gli piaccia andare in bicicletta fra le sue amate montagne. Sa suonare anche la tastiera e il violoncello e, nonostante il suo amore per il basso, il suo primo approccio alla musica è stato con la chitarra. Oltre a fare musica pop con i Pinguini Tattici Nucleari, è amante del rock ma in età adulta è approdato anche nelle terre della musica elettronica e techno con lo pseudonimo di Nairobi D. Il progetto da solista nasce tra il 2015 e il 2016, con l’esigenza di sfidare sé stesso e la sua bravura nel mixare suoni diversi. Tra i suoi artisti preferiti ci sono i Radiohead, i Red Hot Chili Peppers con John Frusciante e i Kings of Convenience. 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Simone Pagani (@himu_pagani)

Nicola Buttafuoco è nato a Pedrengo il 24 ottobre 1994 ed è pertanto del segno dello Scorpione. Il momento in cui ha deciso di fare musica è stato quando ha sentito alla radio il brano Desecration Smile dei Red Hot Chili Peppers. Fin dal primo istante della canzone fu colpito dal suono semplice ed efficace della chitarra tanto da innamorarsene. Ama il calcio, ed è tifoso dell’Atalanta.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Nairobi D / Nicola Buttafuoco (@nairobidddd)

Matteo Locati è nato a Treviglio, in provincia di Bergamo, il 26 febbraio 1991 ed è pertanto del segno zodiacale dei Pesci. Ha frequentato il Liceo Linguistico Simone Weil e dopo il diploma ha studiato Lingue e culture orientali presso Università degli Studi di Bergamo. Ha poi approfondito lo studio della musica presso le Scuderie Capitani Drum Academy e la NAM Bovisa. È Snare Player presso Millennium Drum and Bugle Corps. Ha una personalità placida e timida. È fan di Trevis Baker per il suo modo di suonare molto scenico, la velocità del suo drumming e l’influenza delle marching band.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Matteo Locati (@fallimetiu)

Lorenzo Pasini è nato ad Alzano Lombardo, in provincia di Bergamo, il 28 maggio 1994 ed è pertanto del segno zodiacale dei Gemelli. Ha studiato presso l’Università degli studi di Bergamo in Lingue e Letterature straniere moderne. Ha pubblicato un album da solista di nome Material Fields, che ha le influenze dei Nine Inch Nails e di Porcupine Tree.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Lorenzo Pasini (@lorenzo_paso)

I Pinguini Tattici Nucleari si sono definiti in un’intervista al sito di Redbull caratterialmente un po’ chiusi, tanto che da adolescenti si chiudevano in sala a provare i loro pezzi ma non erano i classici musicisti circondati da ragazze.

Piccola curiosità: prima dei live effettivamente i Pinguini Tatticini Nucleari seguono una specie un rito: unire le mani e ripetere ritmicamente una frase segreta che è venuta fuori tanti anni fa.

Le misure dei Pinguini Tattici Nucleari

Non si conoscono le misure esatte dei Pinguini Tattici Nucleari. È possibile però eventualmente fare una stima per ogni componente della band.

Riccardo Zanotti potrebbe essere alto 194 cm circa per un peso ideale di 83 kg circa. Il frontman dei Pinguini Tattici Nucleari ha un fisico molto slanciato e proporzionato per la sua altezza.

Elio Biffi potrebbe essere alto 180 cm circa per un peso ideale di 80 kg circa.

Matteo Locati potrebbe essere alto 179 cm circa per un peso ideale di 75 kg circa. Ha un fisico magro ma proporzionato per la sua altezza.

Simone Pagani potrebbe essere alto 180 cm circa per un peso ideale di 75 kg circa. Anche lui ha un fisico magro e ben proporzionato con la sua altezza.

Lorenzo Pasini potrebbe essere alto 175 cm circa per un peso ideale di 72 kg circa. Anche lui ha un fisico magro e ben proporzionato con la sua altezza.

Tatuaggi e significati

Riccardo Zanotti non sembra avere tatuaggi visibili sul suo corpo.

Elio Biffi sembra avere un solo tatuaggio visibile sul suo corpo: la faccia di un orso circondata da degli arzigogolii sul petto.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Elio Biffi (@eliobiffi)

Simone Pagani non sembra avere tatuaggi visibili sul suo corpo.

Nicola Buttafuoco non sembra avere tatuaggi visibili sul suo corpo.

Matteo Locati non sembra avere tatuaggi visibili sul suo corpo.

Lorenzo Pasini non sembra avere tatuaggi visibili sul suo corpo.

Gli amori dei Pinguini Tattici Nucleari

Riccardo Zanotti ha sempre protetto la vita privata lasciando ai fan il dubbio se avesse o menouna fidanzata. Da febbraio 2021 però è apparso un post sul suo profilo Instagram che svela la verità. Il frontman dei Pinguini è legato a Eugenia Borgonovo, una delle tre figlie di Giovanna Ricuperati, unica candidata e vicepresidente, al 2022, alla presidenza di Confindustria Bergamo, e Giampiero Borgonovo.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Riccardo Zanotti (@riccardo_zanotti)

Molto più riservati, invece, appaiono altri componenti della band di cui non si conoscono le relazioni amorose.

La carriera dei Pinguini Tattici Nucleari

I Pinguini Tattici Nucleari esordiscono come band di genere metal demenziale specializzato in cover metal di canzoni di chiesa nel 2010. Il loro primo EP è Cartoni Animali, pubblicato nel 2012. Il 18 dicembre 2012 si esibiscono sul palco del Polaresco di Bergamo per la festa della lista universitaria Uni+, mentre il loro primo album è Il re è nudo del 2014.

Il 18 dicembre 2015 viene pubblicato il secondo album Diamo un calcio all’aldilà mentre il terzo album esce il 17 aprile 2017 con il titolo Gioventù brucata.

Nel 2019 il gruppo firma un contratto con la Sony Music ed esce così il loro quarto album Fuori dall’hype con i singoli Verdura che diventa disco d’oro, Sashimi e Fuori dall’Hype. Il 26 aprile 2019 esce Faber nostrum, album tributo per Fabrizio De André, contenente una rivisitazione del gruppo di Fiume Sand Creek.

La consacrazione della band avviene al Festival di Sanremo 2020, dove suonano il brano Ringo Starr. Il 17 febbraio 2020 l’album Fuori dall’hype viene certificato disco d’oro e poi disco di platino. Stessa cosa accade per il singolo Ringo Starr. Il 17 aprile 2020 esce Ridere, certificato disco di platino mentre il 19 ottobre il singolo La storia infinita viene certificato disco d’oro. Il 13 novembre viene pubblicato il singolo Scooby Doo, che anticipa un nuovo EP dal titolo Ahia!.

Nel 2021 tornano al Festival di Sanremo nella serata delle cover, e cantano con Bugo Un’avventura di Lucio Battisti. Tra le loro collaborazioni ci sono anche Ferma a guardare con ErniaMeglio con Bugo Babaganoush con Madame.

Nel 2022 riescono a riprendere i concerti dal vivo con un tour dal nome Dove eravamo rimasti che va a sostituire il #machilavrebbemaidetto tour rimandato di oltre due anni a causa della pandemia da Covid-19.

Per quanto riguarda la carriera individuale dei Pinguini Tattici Nucleari è da sottolineare che Riccardo Zanotti è nel 2019 tra gli autori della musica dei brani tadbsport ed everest presenti nell’album dei Rovere. Per loro ha collaborato anche alla scrittura di musica e testo del brano Come ha fatto jon e di Bim Bum Bam singolo estratto dall’album Dalla Terra a Marte. Ha collaborato anche con Scrima al brano Zanetti, nell’album Fare schifo, dove ha curato musica e testo. Il 27 agosto è stato nella giuria del Festival di Castrocaro 2020, mentre il 3 settembre ha preso parte alla Partita del cuore come membro della squadra capitanata da Massimo Giletti. Autore anche di un libro dal titolo Ahia!, che riprende quello dell’EP dei Pinguini Tattici Nucleari, tra le altre collaborazioni, è anche coautore del brano Se mi pieghi non mi spezzi di Cmqmartina e di Bollywood di Loredana Bertè. Nel 2022 ha collaborato alla scrittura del testo di Peace & Love, brano dell’album Volevamo solo essere felici di Francesco Gabbani.

Nicola Buttafuoco, invece, ha pubblicato un EP da solista nel 2016 dal titolo Bench, seguito poi da Fields, il suo primo EP sotto etichetta internazionale: la Lukins di Berlino. I due progetti seguono la linea della musica elettronica, sotto lo pseudonimo di Nairobi D.

Lorenzi Pasini, invece, ha pubblicato un album da solista di nome Material Fields, che ha le influenze dei Nine Inch Nails e di Porcupine Tree.

mattia zaccagni bio

Mattia Zaccagni

rhove bio

Rhove