Alba Parietti biografia
Fonte Instagram
in ,

Alba Parietti

La vita privata di Alba Parietti

La showgirl, Alba Parietti, all’anagrafe Alba Antonella Parietti nasce a Torino il 2 Luglio 1961, da Francesco Parietti, chimico, e da Grazia Dipietromaria, scrittrice e pittrice.

I genitori, entrambi scomparsi, hanno influito sulla sua vita in modo diverso. Il padre Francesco fu partigiano durante la seconda guerra mondiale. Operativo nelle Langhe con il soprannome di Naviga volle chiamare sua figlia Alba in ricordo della prima città piemontese liberata nel 1945. Figlio di un artigiano socialista perseguitato per le sue idee, Francesco credeva nella cultura come forma di riscatto sociale e di libertà.

Ho avuto due genitori forti. Mio padre è stato un uomo leale, coraggioso, mi ha insegnato a essere una persona perbene. Non posso esimermi dall’esserlo. Sono figlia di un partigiano, una persona come lui ha rischiato la vita per un ideale e lo rispetterò per sempre. Mia madre era una donna complessissima. Era un’artista, ti riempiva di emozioni, ed è stata meravigliosa.

La mamma Grazia, imparentata con i Savoia, avrebbe potuto diventare un’artista ma soffriva di un grave disturbo bipolare, mai diagnosticato ufficialmente. Lo zio materno di Alba visse, infatti, in manicomio a causa della schizofrenia e i familiari cercarono di tutelare la signora dal fare una fine analoga.

Rigorosa come il papà e fantasiosa come la mamma, Alba Parietti è cresciuta a Torino nel celebre quartiere di Madonna del Pilone ed ha avuto come compagno di scuola Marco Travaglio, divenuto giornalista. Dopo aver frequentato il Liceo artistico statale, ha iniziato la carriera artistica lavorando nelle radio locali.

Le misure di Alba Parietti

Alba Parietti è sempre stata molto bella. Con i suoi 177 cm di altezza e i 59 kg di peso, portati con estrema eleganza, ha le misure perfette di una pin-up. È stata una delle prime showgirl italiane ad essersi sottoposta a chirurgia plastica e la prima ad averlo ammesso. Le sue labbra a canotto fecero scalpore, e furono oggetto di una esilarante parodia di Anna Mazzamauro nel film Fantozzi -Il ritorno (1996).

L’artista Maurizio Cattelan ha esposto a Torino un’opera in cui ha immortalato il fondoschiena di Alba e il fotografo Helmut Newton, al museo di Berlino, ha esposto due foto che la ritraggono.

Alba Parietti: la malattia e l’incidente stradale

Alba Parietti ha rivelato che a soli trentacinque anni di età scoprì di aver una grave patologia all’utero, causata, probabilmente, dal papilloma virus.

Con il coraggio che la contraddistingue, ha raccontato di aver superato due operazioni che hanno risolto il problema alla radice e si è fatta paladina delle donne, invitandole a sottoporsi ai controlli preventivi che possono salvare la vita.

La showgirl ha vissuto un’altra brutta esperienza nel 2004 quando è stata vittima di un incidente stradale. L’automobile su cui viaggiava con il fidanzato Giuseppe Lanza di Scalea, in autostrada, nei pressi di Modena, ha urtato un camion, rimanendo incastrata tra le lamiere.

La Parietti ha rischiato di essere decapitata. In seguito ha sofferto della cosiddetta “sindrome del sopravvissuto”, un senso di colpa post-traumatico. Per curarlo è necessario imparare ad avere il controllo dei propri pensieri e sentimenti negativi, piuttosto che identificarsi con essi.

Tatuaggi e significati di Alba Parietti

Alba Parietti non ha tatuaggi sul suo corpo.

Gli amori di Alba Parietti

Alba Parietti si è sposata una sola volta, nel 1981, con l’attore Franco Oppini da cui ha avuto il figlio Francesco Oppini, nato il 6 Aprile 1982. La coppia ha divorziato nel 1998 mantenendo ottimi rapporti. Franco si è poi risposato con Ada Alberti, popolare astrologa televisiva.

Dopo il divorzio, la Parietti ha avuto varie relazioni sentimentali: con il filosofo Stefano Bonaga, “uomo pigro e manipolatore”, con l’attore francese Christopher Lambert, “l’uomo più affascinante e divertente del mondo”, con Jody Vender, “uomo geniale e sorprendente” e con Giuseppe Lanza di Scalea, “uomo dall’animo nobile”. Con quest’ultimo, venuto a mancare nell’ottobre del 2020, ha convissuto per ben 7 anni. I due avevano mantenuto ottimi rapporti, da amici.

Alba Parietti ha avuto anche una liaison con Maurizio Salvadori e una con Cristiano De André, con i quali vi è stata una passione fisica intensa e travolgente.

Si scopre nel 2021 che Alba ha avuto una storia d’amore “sconvolgente” con il pianista e direttore d’orchestra Ezio Bosso, venuto a mancare nel maggio 2020 a causa di una malattia neurodegenerativa. In una sua intervista ha definito la sua storia con Ezio:

Complessa, dolorosa e pericolosa, irripetibile. Costata moltissimo sul piano emotivo ma che sono felice di aver vissuto. È stato un sogno a tratti meraviglioso, fuori da ogni logica umana

Non si conosce però quale sia il periodo nel quale è stata legata al pianista.

Dopo 8 anni da single, nel 2022 Alba dichiara di avere un nuovo amore. Si tratta di Fabio Adami, classe ’67 di Roma. L’uomo è un manager e lavora da molto tempo per l’area vendite di Poste Italiane. Adami è già padre di una ragazza e di un bambino più piccolo di nome Filippo.

Non chiedeteci più se è una cosa seria. L’amore è una cosa seria e importante. Forse la più seria (ve lo dico dopo 8 anni da single granitica e convinta)

La carriera di Alba Parietti: le prime esperienze

Alba Parietti esordisce a sedici anni, nel 1977, recitando in un teatro locale nella commedia L’importanza di chiamarsi Ernesto di Oscar Wilde.
Successivamente si dedica quasi esclusivamente a esperienze radiofoniche e televisive. Lavora a Radio GRP con Piero Chiambretti e su Videogruppo, una storica emittente privata torinese.
La Parietti prova anche la via della musica, sperimentando soprattutto musica dance. Incide i singoli: Jump and do itDangerousLook into my eyes, Only Music Survives.

In televisione Alba Parietti esordisce nel 1984 sulle reti Mediaset facendo la valletta in Ok, il prezzo è giusto con Gigi Sabani, e in W le donne con Andrea Giordana e Amanda Lear.

Il successo arriva a Telemontecarlo, con la trasmissione Galagoal (1990-2001), condotta con Massimo Caputi, in cui le gambe della soubrette, opportunamente disvelate, fanno da calamita per il pubblico.

In Rai, Alba lavora in Galassia 2 di Gianni Boncompagni, e ne La piscina in cui si esibisce con balletti sexy cantando Etienne di Guesch Patti.

Nel 1992 Alba Parietti presenta il Festival di Sanremo con Pippo Baudo, Milly Carlucci e Brigitte Nilsen. Tra le altre esperienze di conduzione troviamo: Striscia la notizia (1995), Tutti in piazza (1996) e Il Teo – Sono tornato normale (2004).

La Parietti ha partecipato a varie trasmissioni in qualità di ospite e opinionista, tra il 2004 e il 2019: La Fattoria, La pupa e il secchione (giurata), Announo, per citarne alcuni. Nel 2019 ritorna in qualità di opinionista e prende il posto di Mara Venier nello studio de L’Isola dei Famosi, sedendo accanto alla collega Alda D’Eusanio.

La Parietti partecipa anche come concorrente in vari programmi: nel 2017 è in gara in qualità di concorrente nella trasmissione Ballando con le stelle. Nel 2021 imita grandi personalità del canto in Tale e quale show e nel 2022 è travestita da aquila ne Il cantante mascherato.

Dal 7 dicembre 2022 Alba Parietti riconquista la conduzione di un programma tutto suo: Non sono una signora. Un cast di personaggi famosi della televisione si sfida in esibizioni con travestimenti da Drag Queen, valutati da una giuria.

 

Written by Fab

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ryan Reynolds biografia

Ryan Reynolds

Sean Penn biografia

Sean Penn