Giovanni Ciacci biografia
Fonte Instagram
in

Giovanni Ciacci

La vita privata di Giovanni Ciacci

Giovanni Ciacci nasce a Siena l’11 marzo 1971. Nonostante si sia trasferito a Roma, porta sempre la sua città natale nel cuore e cerca di non perdersi mai la diretta del celebre palio, che si tiene tutti gli anni a Siena.

I suoi genitori si lasciarono quando lui era ancora piccolino perché il padre si innamorò di un’altra donna. Così Giovanni e sua sorella Francesca (alla quale è molto legato) sono stati cresciuti dalla mamma (Erina) e dai nonni. 

Ciacci è un famoso Costumista e stylist che ha curato numerose edizioni di Sanremo. Il suo tratto distintivo è sicuramente la sua barba di colore azzurro e il suo stile eccentrico.

Durante la sua partecipazione al Grande fratello vip, nel 2022, Ciacci ha dichiarato di essere sieropositivo con l’intento di normalizzare la malattia e sensibilizzare a riguardo.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Giovanni Ciacci (@giovanniciacci)

Le misure di Giovanni Ciacci

Giovanni è alto circa 1,90 metri. Durante il programma Detto Fatto, la conduttrice gli ha spesso sottolineato, in modo molto scherzoso, che dovrebbe perdere alcuni chili. Grazie a Ballando con le stelle, Giovanni riesce a perdere ben 23 kg ed oggi pesa circa 85 kg.

La malattia di Giovanni Ciacci

Il famoso stylist ha dichiarato apertamente di essere sieropositivo, in occasione dell’entrata nel programma Grande fratello vip. Ciacci ha sottolineato che anche se si è positivi all’HIV, al giorno d’oggi, si può vivere una vita normale. Il tutto grazie alla medicina che ha fatto passi da gigante per il trattamento di questa condizione.

Quello di Giovanni Ciacci è il primo caso di un concorrente sieropositivo all’interno di un reality.

Accenderò un faro su questa malattia e sarà la prima volta che si parlerà di HIV in un programma seguitissimo di prima serata

L’intento del costumista è stato quello di abbattere i  numerosi stereotipi che ancora oggi permangono nella società in riferimento ad HIV e Aids. Nello spiegare il suo stato di salute attuale, Ciacci ha dichiarato che, grazie ai farmaci, il virus non è più rintracciabile all’interno del suo sangue. Questo significa che non è più contagioso e non c’è alcun rischio per le persone a contatto con lui. Potrebbe avere anche un figlio senza nessun problema.

Tatuaggi e significati di Giovanni Ciacci

Giovanni non sembra avere tatuaggi sul corpo.

Gli amori di Giovanni Ciacci

Il costumista è molto riservato riguardo la sua vita sentimentale. In un’intervista ha dichiarato di essere stato insieme ad un uomo che conviveva già con un altro. Ciacci non ha svelato il suo nome, ma ha confessato che si trattava di un uomo che lavora nel mondo della moda.

A marzo 2018, durante un’intervista a La Zanzara, Ciacci confessa di essersi innamorato di Christian Haile Selassie, un principe etiope che gli avrebbe anche chiesto di sposarlo. Ma la loro storia termina ben presto.

Nell’estate 2018 frequenta il modello Damiano Allotta, l’ex di Stefano Gabbana. I due dovevano sposarsi, ma pochi mesi prima delle nozze si sono lasciati, nell’estate del 2019. Ciacci ha affidato a un post di Instagram la spiegazione di quanto accaduto:

Damiano non è più il mio fidanzato. Pensavo fosse amore, invece era un calesse, succede nella vita. Avevamo stili e modi di vita completamente diversi. Supererò anche questa.

Nel 2022 entra nella casa più spiata d’Italia da single.

La carriera di Giovanni Ciacci

Giovanni Ciacci è un costumista, curatore di immagine ed esperto di look, che lavora principalmente in televisione. Il suo esordio avviene grazie a Valeria Marini, da lui chiamata La Divinissima, quando Ciacci cura la sua immagine durante lo show Saluti e baci della compagnia del Bagaglino. Successivamente lavora come stylist con fotografi e registi molto famosi, tra cui Bigas Luna, Helmut Newthon Giorgio Albertazzi e Gianpaolo Barbieri, e come curatore di immagine di molti personaggi dello spettacolo, come Antonella Clerici, Francesca Neri e Caterina Balivo.

Ha partecipato in qualità di costumista a ben otto edizioni del Festival di Sanremo e un’importante collaborazione è quella con il presidente della Maison Gattinoni, Stefano Dominella, per il quale Giovanni ha seguito i look delle clienti e organizzato eventi.

Dal 2013 a maggio del 2019 è stato uno dei protagonisti del programma pomeridiano di Caterina Balivo, Detto Fatto, in onda su Rai 2. Nel programma Ciacci ha tenuto diverse rubriche e il suo compito è stato quello di aiutare le donne comuni ad avere un look più esuberante e raffinato. Nelle sue rubriche invece ha parlato dei gossip più piccanti del momento e critica severamente i look delle star, dando dei voti.

Nel 2014 pubblica il libro Divina, nel quale racconta la sua storia e da alcuni consigli su come essere una Divina anche solo per un giorno.

Tre anni dopo pubblica un secondo libro in collaborazione con Pinella Passaro, stilista di abiti da sposa, dal titolo Il velo fa la sposa. In questo suo lavoro, Ciacci e Passaro insegnano come comportarsi durante un matrimonio, secondo le regole del galateo.

La carriera di Giovanni Ciacci: Ballando con le stelle

Nel 2018 Ciacci è uno dei concorrenti di Ballando con le stelle di Milly Carlucci, dove i personaggi dello spettacolo, in coppia a ballerini professionisti, si sfidano in una gara di ballo, al termine della quale viene proclamato un vincitore. La sua partecipazione, in coppia con il maestro Raimondo Todaro, fa molto scalpore perché, per la prima volta nella storia del programma, sono due uomini a ballare insieme.

A seguito di un malore (pressione alta) accusato dietro le quinte di Ballando, Giovanni annuncia di voler lasciare il programma, ma poi decide di restare.

View this post on Instagram

“Ho vissuto momenti migliore. Il malore è dovuto all’emozione, alla fatica. Ballando ti entra nello stomaco. Sono davvero molto provato. C’è troppa pressione e si sta coinvolgendo troppa gente, quindi ho intenzione di parlare con la produzione e con Milly Carlucci.Voglio abbandonare Ballando con le Stelle perché c’è troppa pressione. Non me la sento di andare avanti, mi dispiace. Io non me la sento. So di darvi una delusione a tutti ma non me la sento più.Mi sento sulle spalle un peso che io fino a sabato non mi ero mai sentito. Questa cosa del tango, questo scambio di ruoli è stato molto forte. Perché c’è tanta attesa, la gente mi ferma dicendomi: ‘Guarda che tu stai ballando per me’. Io non me la sento questa responsabilità”. #milan #italy

A post shared by Giovanni Ciacci (@giovanniciacci) on

La carriera di Giovanni Ciacci: le altre esperienze

Nel 2019 il famoso costumista si dimette dalla Rai e non sono mancate le discussioni con il direttore Freccero. Ciacci ha dichiarato di aver lasciato la Rai perché non si sentiva più libero di esprimersi come avrebbe voluto.

Ha dato molto fastidio questa cosa. La libertà dà sempre fastidio ma in Rai danno fastidio un sacco di cose. Ora sto da un’altra parte, mi diverto e lavoro benissimo. In generale io lavoro dove mi sento libero di esprimermi. A Rai2 non potevo più farlo e me ne sono andato

Dal 2019, Ciacci è spesso presente come opinionista e ospite fisso nei programmi di Barbara D’Urso Domenica Live e Pomeriggio 5. Nel 2022 entra all’interno della casa del Grande fratello vip, ma viene eliminato, dopo poche settimane, tramite una votazione flash a seguito di suoi atteggiamenti e parole riprovevoli nei confronti di Marco Bellavia (altro concorrente che stava vivendo un momento di grande difficoltà psicologica e mentale in casa).

Written by Chiara Bondesan

5 Comments

Leave a Reply
  1. Ciao Giovanni,
    quando riesco guardo il programma televisivo “detto fatto” nelle repliche del mattino.
    Mi piaci molto come persona perchè sei un personaggio artistico completo onesto e leale.
    Grazie…
    Un caro saluto
    Sabrina Ramon

  2. Preferivo le precedenti edizioni di detto fatto,quelle con più tutorial e meno rubriche di gossip,e in più,facendo i turni, quando non riuscivo a guardare la trasmissione al pomeriggio la guardavo al mattino…adesso al mattino va in onda ad un orario impossibile!

  3. Caro Giovanni sei unico mi piacerebbe avere un colloquio con te per migliorarmi un altro abbraccio Laura

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Massimiliano Morra biografia

Massimiliano Morra

Eleonora Giorgi biografia

Eleonora Giorgi