Paola Barale biografia
Fonte Instagram
in

Paola Barale

La vita privata di Paola Barale

Paola Barale nasce a Fossano (Cuneo) il 28 aprile 1967 e ha una sorella. Da sempre molto riservata sulla sua vita privata, si sa ben poco sulla sua famiglia. Un piccolo aneddoto riguarda il matrimonio della sorella, a cui non ha potuto partecipare perché all’epoca dell’evento era impegnata nella conduzione di Buona Domenica. All’inizio della carriera, molti la scambiavano per la cantante Madonna, data la somiglianza strabiliante tra le due donne. È stata sposata per sei anni con Gianni Sperti, opinionista di Uomini e Donne. Dal 2002 al 2015 è stata legata sentimentalmente all’ex modello israeliano Raz Degan.

Si divide tra Milano ed Ibiza, dove ha una casa. Ama viaggiare, esplorare e vivere nuove avventure in giro per il mondo, una passione che condivideva con l’ex Raz Degan.

Le misure di Paola Barale

Paola Barale si definisce sedentaria, anche se il suo corpo dice esattamente il contrario: è una delle donne italiane più invidiate per la silhouette. Per rimanere in forma, pratica il crossfit, uno sport che le permette di fare molti esercizi intensi in una sola sessione. Ama la cucina anche se da anni non mangia più carne né pesce.

Tatuaggi e significati

Paola Barale ha molti tatuaggi, tra cui due tribali che occupano entrambi gli avambracci e scendono fino alle mani e due gufi stilizzati a forma di cuore sul torace, sotto le spalle.

Ma un altro particolare tattoo della Barale è quello in stile maori che ricopre tutta la parte alta della schiena: si tratta del “manta tattoo“. Il manta è un pesce grande e piatto, molto elegante nei movimenti tanto da sembrare che voli. Il fascino di questo pesce ispira, nelle popolazioni polinesiane e hawaiane un significato di libertà e di protezione, ma anche di ricordo dell’anima degli avi.

A riconferma del fatto che Paola Barale si sente uno spirito libero, ha anche tatuato due enormi piume sulle spalle, simbolo indiscutibile di leggerezza.

 

Gli amori di Paola Barale

Paola Barale è stata legata per tre anni (dal 1992 al 1995) con Marco Bellavia, conduttore di Forum insieme a Paola Perego e inviato di Stranamore, un programma di Alberto Castagna.

Nel 1996, durante la conduzione di Buona Domenica, incontra il ballerino del cast Gianni Sperti. I due si sposano nel 1998, ma il matrimonio finisce nel 2002, quando la showgirl incontra Raz Degan.

La storia con il modello va avanti per tredici anni, tra vari tira e molla, fino a quando nel 2015 non decidono di lasciarsi definitivamente. Hanno fatto sperare in un ritorno di fiamma quando Degan ha partecipato a L’isola dei Famosi nel 2017: approdato sull’isola, ha potuto incontrare l’ex fidanzata e stare con lei per una notte, facendo impazzire i fan. Al rientro in Italia, però, le cose sono tornate alla normalità.

Alcune indiscrezioni vedrebbero la Barale, nel 2022, in una relazione con Alessandro Carollo, un giovane osteopata che conta tra i suoi clienti numerosi vip. Nessuna conferma, però, è stata data dai due.

La carriera di Paola Barale

La carriera di Paola Barale inizia nel 1988 nel programma di Antonio Ricci, Odiens, ma il suo destino è affiancare per parecchi anni Mike Bongiorno nei suoi show televisivi: diventa, infatti, la valletta ufficiale de La ruota della fortuna, Tutti per uno e Festival italiano. Alla metà degli anni ’90 affianca Maurizio Costanzo nella conduzione di Buona Domenica, programma a cui partecipano anche Luca Laurenti e Claudio Lippi. Ripete l’esperienza anche nella stagione 2005-2006.

Nel 2008 è l’inviata in Sudafrica de La Talpa mentre nel 2010 affianca Enrico Papi nella conduzione de La Pupa e il Secchione. Nel 2012 conduce Mistero e nel 2015 partecipa come concorrente a Pechino Express.

Nella sua lunga carriera ha anche recitato: oltre a vederla in Cascina Vianello accanto a Raimondo Vianello e Sandra Mondaini, la Barale ha partecipato al cortometraggio Broadcast – che le è valso i premi come “miglior attrice protagonista” e migliore interpretazione” in due diversi Festival – e ai film Colpo d’occhio, Voglio vederti ballare e Virus: extreme contamination. 

La Barale è stata anche testimonial di diversi brand e ha posato nuda per il calendario dell’anno 2000 della rivista CQ.

Nel 2013 si è recata insieme a Emanuele Filiberto nella Repubblica Democratica del Congo per raccontare le condizioni dei campi profughi per i rifugiati politici, sensazioni che sono state inserite in un programma mandato in onda nell’inverno del 2013, dal titolo Mission.

Dal 2019 al 2022 è tornata a recitare a teatro, con lo spettacolo Se devi dire una bugia dilla grossa, di Ray Cooney e con Slot, di Luca De Bei.

Nel 2022 vediamo Paola Barale tra i concorrenti del programma Ballando con le stelle, condotto da Milly Carlucci, accoppiata al ballerino e coreografo Roly Maden.

 

Written by Rossana Briga

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Cristina Del Basso biografia

Cristina Del Basso

Sarà Ramirez biografia

Sara Ramírez